L’Italia è famosa in tutto il mondo per le sue città d’arte, per la sua storia millenaria. Tutti conoscono il Colosseo di Roma, i canali di Venezia, gli Uffizi di Firenze, e se questi sono senza dubbio luoghi di una bellezza mozzafiato, non sono però le uniche meraviglie della penisola. Ci sono tanti luoghi che hanno qualcosa da offrire, ma che rimangono ancora sconosciuti ai più, spesso anche agli stessi italiani. Sono borghi medievali, oasi di natura selvaggia, laghi cristallini: ecco la nostra selezione, 10 luoghi d’incanto di un’Italia nascosta e segreta.

Vallone dei Mulini, la natura più selvaggia

Valle dei Mulini, Sorrento
© Wikipedia

È una giungla che non penseresti mai si possa trovare in Italia, eppure è qui, sulla costiera sorrentina. Il Vallone dei Mulini fu abbandonato, insieme all’antico mulino per la macinazione della farina e altri edifici, negli anni Quaranta e in pochi anni la natura selvaggia ha inghiottito tutto, le costruzioni in pietra sono invase dal verde.

Consiglio green: il Vallone dei Mulini si trova a pochi minuti da Sorrento dove troverai una bellissima Casa Vacanze a basso impatto ambientale.

Curon Venosta, il borgo sommerso

Lago di Resia, Alto Adige
Foto di Sander van der Wel via Flickr

Curon Venosta è il borgo che non esiste più. Siamo nella bellissima Val Venosta, a 1500 metri sul livello del mare e dove un tempo c’era il piccolo paese c’è adesso la torre di un campanile che spunta dall’acqua del Lago di Resia.

Consiglio green:Il Lago di Resia è il più grande lago dell’Alto Adige e attorno ad esso è possibile fare una bellissima escursione di 15 km.

Dozza, l’arte che arreda i muri

Dozza, Emilia Romagna
Foto di Loris Silvio Zecchino via Flickr

A sud di Bologna si trova un piccolo borgo medievale dominato dalla possente Rocca Sforzesca. Il momento migliore per visitare questa piccola perla italiana è durante la Biennale del Muro Dipinto che trasforma il borgo in una galleria a cielo aperto. Le facciate delle abitazioni vengono adornate dai colori e dagli stili di artisti nazionali che creano qui dipinti e murales straordinari.

Consiglio green: Scopri gli itinerari da fare in bici tra le colline imolesi, passando per Dozza e altri borghi medievali.

Tenno, un borgo e il suo lago

Lago di Tenno, Trentino
Foto di Thomas Münter via Flickr

Tra la montagna e il clima mediterraneo del Garda c’è Tenno, un bellissimo borgo che risale all’età del bronzo. Le case rurali, i portici, le corti interne sono avvolte da un’atmosfera sospesa nel tempo. Sopra uno sperone roccioso si trova il Castello, caratterizzata da un’austera imponenza. Poco più in là, il lago omonimo: un specchio d’acqua turchese, un vero gioiello naturale.

Consiglio green: Dalla riva del lago, un bellissimo percorso consente di percorrere l’intero perimetro del lago di Tenno a piedi o in bicicletta.

Sant’Agata de’ Goti, la città sul tufo

Sant’Agata de’ Goti
© Wikipedia

Scopriamo insieme il Parco Regionale Taburno-Camposauro, in Campania, e la sua perla: il borgo di Sant’Agata de’ Goti, un’antica città arroccata sul pianoro di una collina tufacea. Ogni angolo di questo borgo ti lascerà senza fiato.

Consiglio green: non perdere questa breve escursione nel Parco, che come punto di partenza proprio Sant’Agata de’ Goti.

Reggello, e il suo castello di Sammezzano

Castello di Sammezzano
© Wikipedia

Reggello è un tipico borgo toscano che vive tra arte e natura: non mancano infatti i monumenti che meritano una visita, tutti circondati dalle colline, dalle coltivazioni a vite ed olivi e la Foresta di Sant’Antonio. Ma ciò che rende questo borgo davvero unico, è il castello di Sammezzano, il più importante esempio di architettura moresca in Italia.

Consiglio green: vicino a Reggello, trovi tante strutture ricettive eco-sostenibili, prenota la tua prossima vacanza qui!

Laghetti di Marinello, la laguna e il mare

Riserva naturale orientata Laghetti di Marinello
Wikipedia

All’ombra del promontorio di Tindari, in provincia di Messina, c’è una laguna salmastra che a seconda delle maree e della stagione cambia continuamente forma, creando grandi e piccoli laghetti divisi da sottile lingue di sabbia bianca. Quest’angolo poco conosciuto della Sicilia ti colpirà per il suo inconsueto e suggestivo aspetto e anche per il gran numero di specie animali e vegetali che vivono in questo luogo.

Consiglio green: la struttura ricettiva eco-friendly più vicina alla riserva naturale è l’Agriturismo S. Margherita, un’antica casa colonica immersa tra palmeti, uliveti, aranceti, limoneti e vigneti.

Bussano Vecchia, la città degli artisti

Bussano Vecchia
Wikipedia

Alle spalle di Sanremo, nell’entroterra ligure, si trova Bussana Vecchia, un borgo suggestivo riportato alla vita da artisti provenienti da tutto il mondo. Nel 1887 un violento terremoto danneggiò gravemente il paese che venne quindi abbandonato. Ma dagli anni ’60, pittori, sarti e scultori hanno iniziato a vivere e a lavorare qui, e alcuni continuano a farlo.

Consiglio green: non perdere la possibilità di scoprire la Riviera dei fiori in bicicletta, un bellissimo itinerario per scoprire questo tratto della Liguria, passando anche da Bussana Vecchia.

Bosco Rocconi, la Toscana che non ti aspetti

Bosco Rocconi
Wikipedia

È un posto pressoché sconosciuto, ma davvero splendido. Siamo in alta maremma, lontano dalle dolci colline che tutti conosciamo. Bosco Rocconi è infatti caratterizzato dalla sua natura selvaggia e aspra, dalle pareti verticali che sovrastano il bosco, dallo spettacolare canyon, dai corsi d’acqua e dalle grotte.

Consiglio green: scopri un bellissimo itinerario adatto a tutti per visitare questa oasi naturale!

Scarzuola, una città surreale

Foto di Pemulis via Flickr
Foto di Pemulis via Flickr

Tra i boschi dell’Umbria si nasconde un piccolo capolavoro tutto da scoprire. Siamo nel comune di Montegabbione, ed è proprio qui, lontano dal turismo di massa, che l’architetto milanese Tomaso Buzzi ha costruito la sua “città ideale”, attorno ai già esistenti chiesa e convento. È un insieme di edifici e scalinate dall’atmosfera esoterica e misteriosa.

Consiglio green: scopri le tante e bellissime strutture eco-sostenibili vicino alla città di Tomaso Buzzi.

04Foto di copertina di Blok 70 via Flickr