Perle incastonate in paesaggi indimenticabili, specchi d’acqua circondati da natura incontaminata e pittoreschi borghi: l’Italia è un Paese ricco di laghi, spesso conosciuti in tutto il mondo, e sono meta ideale per trascorrere vacanze rilassanti, tra passeggiate sui prati, qualche ora sotto il sole, giri in barca a vela e indimenticabili momenti con il partner, gli amici o la famiglia.

Ecco 10 idee di vacanza al lago per fare il pieno di relax e natura:

1. Lago di Garda

Tra la montagna e i limoni

Lago di Garda, Malcesine
foto di amira_a via Flickr

Nella punta nord del meraviglioso Lago di Garda, tra il Trentino e il Veneto, il clima mite, quasi mediterraneo, del bacino incontra l’aria alpina creando un paesaggio incantevole. Il Lago è circondato dalle montagne, che raggiungono anche i 2000m di altitudine, mentre nella valle, sulla riva, crescono limoni e ulivi.

È un paradiso per gli amanti della natura e dello sport, tra pareti di rocce da arrampicata, noleggio di windsurf e vele, piste ciclabili.

Malcesine si trova proprio tra il Lago di Garda e il Monte Baldo, che la rendono un a meta imperdibile in ogni stagione. Il centro si sviluppa intorno al suggestivo Castello Scaligero, in un susseguirsi di strade strette e acciottolate che creano un’atmosfera pittoresca.

Dove dormire: l’Eco Hotel Ariston ti invita nel suo splendido giardino per una vacanza di relax a pochi passo dal centro storico del borgo e dalle spiagge. E c’è anche una stazione di ricarica per le macchine elettriche!

Visitando Salò

Lago di Garda, Salò
foto di Flori Oosterveld via Flickr

Sulla sponda bresciana del Lago di Garda si trova Salò, il primo comune della Riviera dei Limoni. La cittadina, circondata da cipressi,ulivi ed oleandri, ha un aspetto nobile; il centro storico è un susseguirsi di vicoli e strade con eleganti negozi e dimore signorili. È senza dubbio una delle perle del bacino e il mio consiglio è quello di godersi le sue bellezze nascoste a passo lento, camminando lungolago e per le sue stradine, scoprendo il Palazzo della Magnifica Patria di Salò, il Duomo e i tanti scorci suggestivi. Siamo ai piedi del Monte San Bartolomeo e sembra che il verde si tuffi nelle acque turchesi. A pochi passi da Salò, c’è il Vittoriale, la casa-parco di D’Annunzio, una stupefacente testimonianza dell’epoca e della personalità del poeta tra originali arredi, oggetti preziosi ed esotici e un’immensa biblioteca.

Dove dormire: Non lontana da Salò, nel piccolo borgo di Toscolano, c’è il B&B Casa del Tempo Ritrovato che sorge su un ettaro di oliveto secolare. Qui puoi anche sperimentare il Glamping, dormendo in una Yurta immersa nel verde con vista mozzafiato sul lago.

2. Lago di Trasimeno

Nel cuore verde dell’Umbria

Lago di Trasimeno
foto di MojoBaron via Flickr

Terra e acqua si fondono in questo angolo d’Umbria, verde e blu si incontrano creando un panorama mozzafiato. Una zona florida, arricchita da un gran numero di castelli che si affacciano sul lago: è un posto magico fatto di canneti, piccoli borghi e anatre selvatiche. Tanti pittori nella storia hanno cercato di riportare sulla tela questo luogo così armonioso. È possibile percorrere il periplo del Lago Trasimeno in bicicletta, passando per i meravigliosi borghi, gustando pesce appena pescato e immergendosi in questo incredibile Parco Regionale di grande rilievo naturalistico. La cornice del lago è resa ancora più magica dalla presenza di 3 isole, di cui 2 sono attualmente visitabili.

Dove dormire: a Passignano sul Trasimeno, inserito in un bosco di querce, ti aspetta questo Agriturismo biologico, costruito interamente secondo i principi della bio-edilizia.

3. Lago di Piediluco

Ai piedi del bosco sacro

Lago di Piediluco
foto di Mike via Flickr

È questo il significato di Piediluco, nome di un pittoresco centro poco distante da Terni e del suo lago omonimo. Le Alpi sono lontane, eppure il Lago di Piediluco ricorda uno specchio d’acqua alpino. Le sue dimensioni sono modeste eppure l’atmosfera è magica e il panorama affascinante. Tutt’attorno ci sono fitti boschi e dolci colli tra cui il monte Caperno, a forma di cono, e comunemente chiamato Montagna dell’Eco perché da esso è possibile udire un chiaro eco, in condizioni favorevoli, anche di un intero endecasillabo. A pochi passi si trova l’incredibile Cascata delle Marmore.

Dove dormire: per visitare questo specchio d’acqua e tutta la regione umbra non c’è migliore struttura che il B&B I Cavalieri del Lago, una villa in pietra, immersa nel verde con una bellissima piscina riscaldata.

4. Lago di Bracciano

Località incantevole e un castello suggestivo a pochi chilometri da Roma

Lago di Bracciano e il suo castello
foto di Dorli Photography via Flickr

Hai due possibilità: visitare l’incredibile Castello Orsini e da lì ammirare il lago o prendere una barca a vela e dal centro del lago ammirare il Castello di Bracciano, una tra le più belle dimore d’Europa. Il risultato è lo stesso: un panorama mozzafiato, un’atmosfera suggestiva ed emozionante. Il Castello domina con la sua maestosità il suo centro abitato che origini antichissime. Attorno, tra boschi, oliveti e natura non mancano resti archeologici.

Dove dormire: da Bracciano, in pochi minuti puoi raggiungere Casacoco’, un delizioso rifugio di charme nel verde della Tuscia romana, con elettricità da fonti rinnovabili e pannelli solari.

5. Lago d’Iseo

La perla nascosta

Lago d’Iseo
foto di *Ivan Zanotti Photo* via Flickr

Spesso ce ne dimentichiamo, perché al Nord Italia ce ne sono di più grandi, ma in realtà non ha niente da invidiare ai suoi vicini più famosi. Lo sa bene chi ci vive, perché basta un tramonto estivo per ritrovare la pace. Magici borghi antichi ti invitano a rilassarti con un bicchiere di vino Franciacorta, diverse specie di uccelli sorvolano le acque turchesi, avvicinandosi alle pittoresche isole del Lago, le piccole gemme, quelle di Loreto e di San Paolo, e la più grande Montisola.

Dove dormire: vicino al magico Lago d’Iseo puoi trovare il romantico Castello di Zorzino da cui sono stati recuperati diversi appartamenti o un grazioso appartamento nella suggestiva cittadina di Lovere.

6. Lago d’Orta

Tra isole e monasteri

Lago d'Orta
foto di dm1795 via Flickr

Siamo in Piemonte e vicino al più grande Lago Maggiore c’è una perla incastonata tra fitti boschi di castagni e faggi e montagne. È perfetto per chi cerca mete segrete, lontano dal turismo di massa. I borghi sono eleganti e romantici e la natura ancora selvaggia. Il tutto è impreziosito dalle isole del lago, che sembrano piccoli diamanti. L’isola di San Giulio regala nuove emozioni e la basilica omonima, con la facciata e scalinata direttamente sull’acqua vale da sola tutto il viaggio.

Dove dormire: Incastonata nello scenario suggestivo del Lago d’Orta, nel suo borgo più importante c’è Villa Crespi, luogo perfetto per una fuga romantica.

7. Lago Maggiore

Fascino unico

Lago Maggiore
foto di Jürgen Mangelsdorf via Flickr

Non ha bisogno di grandi introduzioni, il Lago Maggiore è conosciuto in tutto il mondo e artisti e scrittori hanno spesso parlato della sua bellezza. Montesquieu lo descrisse così: “Spesso la sorpresa viene suscitata nell’anima perché questa non riesce a conciliare ciò che vede con ciò che ha visto. In Italia c’è un grande lago, che viene chiamato Lago Maggiore: è un piccolo mare, le cui rive sono interamente selvagge. In mezzo al lago, a quindici miglia dalla riva, ci sono due isole di un quarto di lega di circonferenza, dette “Borromee”, che sono, a mio parere, il luogo più incantevole del mondo. L’anima è sorpresa da questo contrasto romanzesco, rievocando con diletto i prodigi dei romanzi, nei quali dopo aver superato rocce e paesi aridi, ci si ritrova in luoghi fatati.

Dove dormire: vicino troverai due strutture ecosostenibili, il B&B Il Gatto Nero immerso nei boschi a 650m di altitudine e il B&B VerdeAzzurro per una vacanze rurale in compagni di dolci asinelle.

8. Lago Arvo

Nel cuore del Parco della Sila

Lago Arvo
foto di Luca Galli via Flickr

Un Parco Nazionale di 150 mila ettari di ricchezze naturali: paesaggi diversi, borghi medievali, splendide foreste, dolci altopiani; è l’angolo selvaggio della Calabria. I simboli di questo vasto territorio, così ricco e magnifico sono i boschi, i lupi e i laghi. Tra quest’ultimi c’è Arvo, un lago artificiale in provincia di Cosenza, che invita al relax, che sia una giornata di pesca o una gita in pedalò.

Dove dormire: La Fattoria dei Ricordi, oasi del WWF, ti invita a scoprire quest’angolo calabrese offrendoti camere confortevoli e un’ottima colazione con latte appena munto e squisiti dolci fatti in casa.

9. Lago di Caldonazzo

Tuffarsi in un lago alpino

Lago Caldonazzo
foto di Andrea Omizzolo via Flickr

Tra i verdi massicci del Trentino, si nasconde un grande specchio d’acqua, perfetto per una vacanza estiva. Siamo in Valsugana, zona costellata di frutteti e tipici paesini trentini e nonostante il gran numero di turisti, il Lago di Caldonazzo rimane un’oasi di pace. È un lago alpino, ma le temperature dell’acqua arrivano facilmente ai 24° nel mese di Agosto, rendendolo uno fra i laghi più caldi dell’Europa meridionale. È il paradiso per chi ama gli sport acquatici come la canoa, il windsurf e il sci nautico.

Dove dormire: respira il profumo del legno e della natura a casa di Alessandra e Alex, a 200 metri dal lago di Caldonazzo. Il B&B Casa sul Lago saprà deliziarti con ottime colazioni biologiche.

1o. Lago Nembia

Volpi, cervi e caprioli

Lago Nembia
Lago Nembia

Un’oasi naturale all’interno del bellissimo Parco Naturale Adamello-Brenta: è il Lago Nembia, un piccolo specchio d’acqua circondato da boschi abitati dalla tipica fauna alpina. Non ri resta che sederti e rilassarti, di fronte a questo spettacolo.

Dove dormire: scopri le meraviglie del Trentino e gli altri suoi laghi soggiornando presso il Garnì Lago Nembia, un hotel dedicato allo sport e al benessere immerso in uno scenario incantevole.

 

Il lago era immerso nel silenzio, come se avesse inghiottito tutti i rumori. La superficie sembrava uno specchio, s’increspava a ogni soffio di vento. Si sentiva soltanto, ora alto, ora basso, il canto degli uccelli.

(Banana Yoshimoto)

 

Foto di copertina di Bastian Sander via Flickr

Ti potrebbero interessare:

Valle Maira: 10 idee per scoprirla con i bambini

10 meraviglie della natura che ti lasceranno a bocca aperta

Glamping: vacanze in tenda ecologiche e con stile

5 itinerari low cost per la vostra estate