Un viaggio estivo per rigenerare corpo e mente, a contatto con la natura, tra i colori e i profumi dei campi di lavanda, ora in fiore. Oggi ti vogliamo raccontare di una vacanza eco-friendly da trascorrere passeggiando tra la lavanda, dove i paesaggi assolati sembrano usciti da un quadro impressionista e le distese immense di un viola intenso effondono un profumo che riempie l’aria e ti avvolge.

La lavanda è una pianta aromatica conosciuta fin dalle epoche passate per le sue numerose proprietà benefiche. I suoi bellissimi fiori, sia freschi che essiccati, hanno proprietà antisettiche e antinfiammatorie, ma soprattutto sono utili a risanare il corpo, combattendo ipertensione, insonnia e malattie psicosomatiche.
Immagina quindi il relax e il benessere che può darti dormire e passeggiare tra i campi di lavanda: pronto a sentire un caldo abbraccio e vivere una nuova quiete?

Vacanze green tra i campi di lavanda

La tua camera tra i campi di lavanda

Ecco 9 strutture ecosostenibili in Italia, più una all’estero, dove puoi scoprire bellissimi campi di lavanda.

Nella campagna molisana

La Masseria Acquasalsa di Agnogne, piccola città d’arte tra i monti dell’alto Molise, offre deliziosi alloggi indipendenti, una gustosa colazione con ciambelle e crostate fatte in casa per un dolce risveglio, un orto biologico; il tutto tra oleandri, rosmarino e lavanda.
Perchè è green: la struttura usa esclusivamente elettricità da fonti rinnovabili, propone solo cibo a chilometro zero e recupera le acque piovane.

Nel verde, a mezz’ora da Torino

A Prarostino, nel cuore del Piemonte, si trova Il Bosco delle Api, un bed&breakfast ecologico dove potrai connetterti con la natura, passeggiando tra la lavanda e gustando il miele prodotto interno all’azienda. La locanda si trova inoltre sulla strada dei vini e la strada delle mele.
Perchè è green: la frutta e la verdura dell’orto sono biologici, per il riscaldamento si utilizzano fonti rinnovabili e l’acqua piovana viene raccolta per irrigare l’orto.

Campi di lavanda selvatica in Sardegna

Un posto speciale, immerso nel verde: Su Niberalzu è il luogo giusto per una vera vacanza in campagna. Dormirai in una bellissima casa al centro di un’azienda agricola biologica, gusterai i prodotti locali e potrai passeggiare tra ruscelli, piccole cascate e campi di lavanda selvatica.
Perchè è green: la casa, risalente al 1800, è stata ristrutturata secondo i principi della bioedilizia. I prodotti per la pulizia utilizzati sono ecologici e sono presenti i riduttori di flusso per l’acqua.

Una tenda trasparente per una notte sotto le stelle

L’Azienda Agricola Villarè, immersa nella natura incontaminata ma situata a pochi minuti da Messina, offre la possibilità di vivere una notte unica, in una sfera interamente realizzata con materiali riciclabili e trasparente, immersa tra l’orto e il campo di lavanda.
Perchè è green: il cibo offerto è a chilometro zero, la struttura è facilmente accessibile anche senza auto e i detergenti sono ecologici.

In Val Stura

Anche in Liguria puoi passeggiare tra i campi di lavanda. Il B&B Le Ghiandaie ti aspetta in una zona amena e panoramica, con ampie stanze arredate in stile rurale, un’ottima colazione e prati e campi di lavanda tutt’intorno.
Perchè è green: qui l’energia è pulita e il cibo proposto a colazione è a base di prodotti della zona.

Sulle colline tra Langhe e Monferrato

Cascina Blengio è una tipica struttura piemontese che accoglie i suoi ospiti tra boschi e campi di lavanda, nella tranquillità della natura. All’interno dell’azienda agricola sono presenti asini, pecore, galline e un cavallo, è facile inoltre avvistare caprioli, volpi e civette. I due ettari di prato coltivati a lavanda permettono all’Azienda Agricola di estrarre olio essenziale di lavanda puro.
Perchè è green: l’azienda agricola è conduzione familiare e biologica ed è inoltre attenta al risparmio idrico.

Una casa sull’albero tra i campi di lavanda

Nella maremma laziale puoi vivere un soggiorno di charme e davvero unico: vivi una notte a 8 metri d’altezza in una casa sull’albero, fra 12 ettari di colline coltivate a lavanda, nella chioma folta di una quercia secolare.
Perchè è green: la struttura dispone di pannelli solari e mette a disposizione degli ospiti frutta e verdura biologica.

Nel cuore dell’Appennino bolognese

Sulle rive del Lago Brasimone, a 900 metri di altitudine, il Podere Caselina è un agriturismo biologico perfetto come punto di partenza per itinerari di trekking e mountain-bike. Durante l’estate potrai partecipare alla raccolta della lavanda.
Perchè è green: l’utilizzo di pannelli solari, edifici ristrutturati in bioarchitettura, prodotti locali e recupero delle acque sono solo alcune delle cose che la struttura fa per rispettare l’ambiente.

Un albergo diffuso in Basilicata

Nell’antico borgo di Rotonda ti aspetta un albergo diffuso eco-sostenibile, dove potrai riscoprire le tradizioni locali, i vecchi mestieri e i sapori della cucina popolare. Tra le tante attività possibili, in estate, è possibile visitare il Parco della Lavanda, dove potrai ammirare una rara lavanda spontanea che cresce nelle pietraie del Parco Nazionale del Pollino.
Perchè è green: le antiche strutture del borgo sono state recuperate in chiave ecologica.

In Provenza

Se si pensa alla lavanda la prima destinazione che viene in mente è sicuramente la Provenza, famosa in tutto il mondo proprio per i suoi campi di lavanda immensi. Un ottimo punto di partenza per scoprire questi paesaggi così magici è il Mas de l’Ouliviè Hotel, tra Arles e Avignone.
Perchè è green: la struttura è attenta al risparmio idrico, promuove i prodotti locali e non utilizza prodotti usa e getta.