E se ci fosse un legame tra la nostra mente, il nostro benessere e l’acqua? È questo il punto di partenza del bellissimo libro di Wallace J. Nichols, un biologo marino della California, che ha raccolto statistiche, studi, esperienze e nuove scoperte delle neuroscienze che raccontano di uno  stretto legame tra acqua e felicità.

l'acqua ci rende felici

Blue Mind ci svela, attraverso un percorso nella biologia evolutiva e nella ricerca medica, gli effetti sorprendenti che l’acqua ha sul nostro corpo e sulla nostra mente. Anni di ricerche sembrano dimostrare che la vicinanza con l’acqua diminuisce notevolmente l’ansia, anche più di alcuni psicofarmaci, amplia la creatività, migliora il nostro benessere psico-fisico, ma non solo. Questi lunghi studi hanno dimostrato che l’acqua, che essa sia fiume, lago, mare o oceano, rilasci dopamina, serotonina e ossitocina, tutte sostanze chimiche collegata alla felicità.

Forse non è un fatto poi così sorprendente: l’acqua è necessaria per la nostra vita, è il nostro primo habitat nel grembo materno, compone il 75% del nostro corpo e in tutto il corso della sua storia l’uomo ha cercato di vivere il più possibile vicino ad essa; è un legame istintivo, emozionale e profondo.

Leggere Blue Mind è un viaggio attraverso i nostri stessi ricordi, attraverso la nostra storia, attraverso le scienze, attraverso le testimonianze e le storie legate all’acqua di artisti, neuroscienziati, surfisti che Wallace J. Nichols ha incontrato durante i suoi studi e la sua vita.

l'acqua ci rende felici

Vivere l’acqua in vacanza

E se nella vita di tutti i giorni, nelle nostre vite di città, non è sempre semplice vivere a contatto con fiumi, laghi o mare, perché non farlo almeno in vacanza? Perché non immergersi nel blu e vivere di persona quel senso di calma e felicità che l’acqua sa regalarci?

Ecco per voi 5 idee per quest’estate, per vivere l’acqua nelle sue diverse forme:

1. Un weekend al lago

Un weekend al lago in Italia: un'idea per vivere l'acqua e ritrovare il benessere

Scopri i 10 laghi più belli d’Italia, tuffati nelle acque cristalline del Lago di Garda, tra le montagne e i limoni, o del Lago d’Orta tra la sua natura incontaminata, e immergiti nella vita vivace dei borghi sull’acqua, così romantici e tipicamente italiani.

2. Un tuffo nelle terme naturali

Terme naturali in Toscana: un'idea per vivere l'acqua e ritrovare il benessere

Tra borghi medievali e città d’arte, calde acque sulfuree, nascoste in una natura incontaminata, si nascondono le incredibili terme naturali della Toscana, per una vacanza di benessere, tra coccole gratuite e paesaggi da cartolina.

3. Una vacanza in Grecia

Vacanza in Grecia: un'idea per vivere l'acqua e ritrovare il benessere

Vivi un viaggio tra i colori della Grecia: il bianco delle case, il verde degli ulivi, il rosso del tramonto, il giallo del sole, e l’azzurro del suo incredibile mare cristallino.

4. Un tuffo nell’acqua e nella natura incontaminata del Cilento

In vacanza in Cilento: un'idea per vivere l'acqua e ritrovare il benessere
Baia degli Infreschi fotografia di Gianfrancolo Vitolo via Flickr

Tra le sue spiagge che ricordano i Caraibi e le sue grotte suggestive, il Cilento sa emozionare ogni tipo di viaggiatore, e il contatto con l’acqua è assicurato!

5. In canoa sul fiume più limpido d’Europa

In canoa nella Riserva Naturale del Fiume Tirino.: un'idea per vivere l'acqua e ritrovare il benessere

Prova a chiudere gli occhi e ad immaginare un mondo senza i rumori di tutti i giorni, dove il silenzio non è silenzio, ma una musica dolce intonata dalla natura… E’ solo un assaggio di questa indimenticabile esperienza in canoa nella Riserva Naturale del Fiume Tirino, in Abruzzo.

 

Pensate alla vostra vita, ai vostri ricordi più cari: quanti sono quelli legati all’acqua?

acqua e felicità

Ti potrebbero interessare:

Camminare nei boschi salva dai pensieri negativi

Color therapy di Viaggio: 5 itinerari tra i colori della natura in Italia


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 25 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il curiosità ed etichettato , , , , . Ecco il permalink.