L’8% delle emissioni globali di anidride carbonica sono causate dal turismo. Per contribuire a diminuire questa percentuale ognuno di noi dovrebbe scegliere in maniera più consapevole le proprie vacanze, a partire dalla meta e dal mezzo di trasporto.

Le vacanze sono sicuramente il momento più atteso da tutti durante l’anno. Dopo aver aspettato per mesi, programmato per giorni l’itinerario, al momento di preparare la valigia non si sta più nella pelle dalla voglia di partire e andare alla scoperta del mondo, di ricaricare le energie e riempirsi gli occhi di nuove meraviglie.

Scegli un mezzo di trasporto ecologico

evita di viaggiare in automobile per Ridurre la CO2 dei nostri Viaggi, e Salvare il Pianeta
Autore; kaluci; Fonte: Unsplash

Scegliere la meta delle vacanze, per un eco-turista è molto importante. Viaggiare in aereo per raggiungere luoghi molto distanti contribuisce in maniera importante all’emissione i gas sera.

È risaputo che l’aereo sia il mezzo di trasporto più inquinante. Il Guardian ha pubblicato un calcolatore che permette di misurare la quantità di emissioni di CO2 per ogni viaggio che si intende effettuare. Ad esempio volando da Roma a Londra (e ritorno) vengono prodotti circa 200 kg di CO2, mentre per andare da Milano a Tokyo più di 1500 kg di CO2.

evita i voli aerei per ridurre la CO2 dei nostri Viaggi, e Salvare il Pianeta
Autore: Nils Nedel; Fonte: Unsplash

Il treno, invece, è il mezzo più ecologico per coprire distanze medio-lunghe. Questo permette di scoprire le perle di tutta Europa attraverso viaggi affascinanti e ricchi di avventura.

prediligi il viaggio in treno
Autore: Jack Anstey; Fonte: Unsplash

In Italia è possibile trovare numerosi itinerari pensati per essere percorsi con il treno e scoprire cosi luoghi nuovi dal finestrino del vagone, come, ad esempio il Trenino Rosso del Bernina che colla Tirano, in provincia di Sondrio, con St. Moriz in Svizzera, o il piccolo trenino del Renon che ci porta alla scoperta delle Dolomiti, nei luoghi più nascosti del Sudtirolo.

bicicletta al tramonto
Autore: Mattia Ascenzo; Fonte: Unsplash

Più ecologico e avvincente è viaggiare in bicicletta e scoprire quanto il contatto con la natura possa essere rigenerante. I cicloturisti più appassionati e più allenati (ma anche gli amatori e le loro famiglie) possono programmare il loro itinerario attraverso le ciclovie più entusiasmanti d’Europa, come ad esempio la via Claudia Augusta che parte da Augusta e attraverso i sui 750 km porta fino a Trento, dove si dirama in altre due vie molto interessanti da scoprire: la ciclovia della Val Venosta e quella della Valsugana.

bicicletta su strada
Autore: Flo Karr; Fonte: Unsplash

Decidere di andare in vacanza in posti più vicini non vuol dire per forza rinunciare a conoscere il mondo, ma il più delle volte ciò circonda è ricco di cose straordinarie che ancora non conosciamo e che forse non faremo mai in tempo a vedere tutte.

Questo non implica però che non sia una bella esperienza viaggiare in terre lontane, venire a contatto con culture diverse e vedere luoghi esotici. Avendo tempo a disposizione, possono progettare viaggi intorno al mondo cercando di inquinare il meno possibile, per esempio veleggiando con la barca a vela.

Riduci la CO2 del tuo viaggio scegliendo un alloggio green

Il settore alberghiero contribuisce all’1% circa di tutte le emissioni globali di gas serra e questa percentuale è destinata ad aumentare. Come se non bastasse, gli hotel producono circa 35 milioni di tonnellate di rifiuti scaricati nel nostro ambiente ogni anno.

Per ridurre l’impatto ambientale dei tuoi viaggi devi perciò scegliere con attenzione la struttura ricettiva in cui soggiornare, preferendo hotel e b&b che siano attenti all’ambiente e che rispettino gli standard di sostenibilità, per abbassare il più possibile il loro impatto sul pianeta. La raccolta differenziata, l’utilizzo di alimenti prodotti a km zero, l’eliminazione della plastica, son solo alcune delle azioni green che devono essere intraprese dalle strutture ricettive. Sono piccoli accorgimenti che sembrano banali, ma sono passi fondamentali per ridurre le emissioni di gas serra e salvare il pianeta.

casa sull'albero
Hotel green. Autore: Luana Azevedo; Fonte: Unsplash

Foto di copertina: Autore Mantas; Fonte: Unsplash


Autore: Giulia Fasano

Ciao, sono Giulia, ho 29 anni e studio Biodiversità ed evoluzione all’Università di Bologna. Mi piace molto viaggiare anche se ho poco tempo per farlo, ma quando riesco a partire mi piace andare alla ricerca dei posti più strani e particolari della mia meta. Per me la biologia non è solo una materia da studiare, ma una vera e propria passione che sento di dover trasmettere a chiunque sia disposto ad ascoltarmi.
Altri articoli di Giulia Fasano →


Questo articolo è stato pubblicato il curiosità, vivere e viaggiare verde ed etichettato , , , . Ecco il permalink.