5 tappe da non perdere per una vacanza sostenibile in Austria, tra natura, bicicletta e relax. E per il soggiorno? Fattorie accoglienti e biologiche, dove sperimentare la vita contadina. Il sogno dei vostri bambini!

Austria biologica con i bambini

Superiamo le Alpi per raggiungere l’Austria, meta perfetta per vacanze attive e di divertimento con i bambini. Ampie valli verdeggianti e maestose montagne, itinerari in bici o a piedi, cittadine a misura di bambino incastonate nel verde, bellissime fattorie biologiche dove sperimentare la vita contadina e staccare la spina.

Austria biologica con i bambini

1. Sperimentare la vita contadina nel Tirolo

c

Parchi giochi, tanto verde e servizi pensati per loro: il Tirolo austriaco è a misura di bambino. Tra le tante proposte adatte a una vacanza in famiglia, ci sono agriturismi biologici e masi di montagna che offrono la possibilità di vivere qualche giorno a stretto contatto con la natura, sperimentando così la vita dei contadini tirolesi. I bambini potranno conoscere gli animali della fattoria, e tutti insieme potrete diventare voi stessi dei contadini, lavorando nei campi o nell’orto, o aiutando nella preparazione del formaggio e del burro. Il Landhotel Stern offre tutta le comodità di un hotel, ma l’atmosfera autentica di una fattoria. I bambini possono guardare e nutrire i pony, le capre nane, i conigli e le cavie nel petting zoo, aiutare il nonno Toni a pulire le stalle, raccogliere la frutta e tanto altro.

2. Dall’Italia all’Austria in bicicletta

Dall'Italia all'Austria in bicicletta
Foto di Andrey via Flickr

Un itinerario bellissimo adatto a tutte le famiglie: la San Candido-Lienz, tra il confine italo-austriaco, lungo il fiume Drava è una ciclabile facile ma che offre dei paesaggi da fiaba. L’intera pista ciclabile è lunga 366 chilometri, arrivando a Maribor in Slovenia. Il primo tratto di poco più di 30 chilometri parte dal centro storico di San Candido e subito ci si immerge nella natura, tra il suono del fiume e la vista delle montagne. Davanti a noi il Monte Elmo, con i sui fitti boschi. Passiamo Prato alla Drava, l’ultimo paesino dell’Italia, qualche minuto e ci ritroviamo in Austria. In un’atmosfera idilliaca attraversiamo piccoli villaggi sotto il sole, alle pendici delle montagne. Si raggiunge così Lienz, il capoluogo del Tirolo Orientale, alla confluenza dell’Isel e della Drava. Da qui è possibile poi tornare indietro a bordo dei bellissimi treni delle ferrovie dell’Austria, dove è facile caricare le biciclette.

3. Relax green in Carinzia

La Cariniza è la regione più soleggiata e più meridionale dell’Austria, costellata di laghi, montagne da sciare, ma anche città d’arte come Klagenfurt e Villach. Qui potete trovare numerose strutture ricettive eco-sostenibili immerse nel verde, che offrono la location perfetta per staccare la spina. Oasi di relax e natura adatte a tutta la famiglia. Nella Perla Alpina di Mallnitaz ci aspetta il bellissimo Hotel Alpengarten, che offre spazi confortevoli, un bellissimo centro benessere e numerose camere per famiglie. Il Biolandhaus Arche propone numerose attività per i bambini, tra piscine, fattorie didattiche ed escursioni, e un bellissimo centro benessere per gli adulti che vogliono concedersi il meglio. Davanti al lago di Weissensee, c’è invece il Biohotel Gralhof, connubio perfetto tra lusso e vita di fattoria. Il Kinderhotel Benjamin è invece il paradiso dei bambini e il posto perfetto per avvicinare i più piccoli al mondo della natura.

4. L’Austria in bicicletta, pedalando lungo il Danubio

È considerata la pista più bella di tutta Europa: la ciclovia del Danubio corre lungo tutto il fiume, dalla sua sorgente in Germania, attraverso l’Austria, la Slovacchia, l’Ungheria, la Croazia, la Serbia, la Bulgaria e la Romania, fino alle foci del Danubio nel Mar Nero. Noi percorriamo il tratto austriaco, da Lienz sino a Vienna, che non presenta pendenze ed è perfetta per tutta la famiglia. Durante il tragitto, scopriamo l’Abbazia di San Floriano, il più grande monastero barocco in Alta Austria, con la sua incredibile biblioteca che conserva più di 140.000 volumi.

5. Il sentiero delle favole e non solo

Trebesing, Austria

A Trebesing, il primo paese per bambini n Europa, c’è un percorso-parco giochi davvero unico che offre puro divertimento per tutta la famiglia. In questa bellissima perla della Carinzia c’è tanto da scoprire, vedere, esplorare!

Il sentiero delle Favole è un emozionante parco giochi immerso nel bosco. Il viaggio inizia a bordo dei trattori Taca Tuca che partono da Trebesing e proseguono per 3 chilometri nel bosco, tra gole, ponti sospesi (si supera anche il ponte sospeso più lungo di tutte le Alpi, ben 175 metri!) gnomi e fiabe, da Cappuccetto Rosso a Biancaneve, che diventano una realtà da vivere!

In Carinzia, a Falkert, hanno creato un sentiero di montagna dedicato interamente alla storia di Heidi. Il sentiero è pianeggiante, ed è adatta anche ai bambini più piccoli e ai passeggini. I bambini si divertiranno a scoprire storie e curiosità attraverso le 25 tappe del percorso, ciascuna con un pannello descrittivo in italiano e in tedesco, le statue dei personaggi del cartone. C’è anche un bel laghetto, la ricostruzione della casa di Heidi e delle caprette vere!

Ad Arriach, vi consigliamo invece il Parco delle radici, un grande parco giochi naturale formato da tre sentieri che si snodano nel bosco, tra sculture in legno e giochi d’acqua.

Ti potrebbero interessare:

Plan in Val Passiria: 10 avventure indimenticabili con i bambini

Estate di trekking a Moso in Passiria

I migliori 10 hotel ecologici tra le Perle Alpine