Viterbo è sicuramente uno dei gioielli del Lazio, una città antichissima ricca di fascino e di storia, con uno dei più belli e meglio conservati centri storici d’Italia. È incastonata nella Tuscia, la parte settentrionale della regione, caratterizzata da una natura incontaminata e da numerosi siti archeologici etrusco-romani.

Giochi d'acqua e fontana del Palazzo Farnese a Caprarola, Viterbo
Giochi d’acqua e fontana del Palazzo Farnese a Caprarola

Viterbo è nota per essere stata la città dei Papi, per le sue mura intatte intorno alla città, per il numero impressionante di fontane presenti nel centro, per i Palazzi rinascimentali. Ma forse ciò che più rende famosa Viterbo in tutto il mondo sono le terme, conosciute sin dall’antichità: la città è infatti circondata da numerose fonti termali, e il suo bacino termominerale è uno dei più copiosi d’Italia. Così, affianco ai lussuosi stabilimenti, è possibile trovare diverse terme libere, delle piscine naturali dove trascorrere qualche ora di relax. Scopriamo quelle da non perdere!

1. Le Terme naturali del Bullicame

È la sorgente di Viterbo più nota, e qui, al centro dell’omonimo parco, c’è una deliziosa piscina formata da un profondo cratere naturale, dove l’acqua sgorga a una temperatura di 55°C. A lato della sorgente, riporta i versi del Canto XIV dell’Inferno dantesco, in cui il poeta paragona i vapori sulfurei del Bulicame alle atmosfere cupe degli inferi.

Dove si trovano: Google Maps

2. Le terme naturali gratuite di Piscine Carletti

Un insieme di vasche dove l’acqua termale arriva sino a una temperatura di 58°C, potrai passare dalle prime tre vasche, quelle più vicine alla sorgente e quindi più calde, alle altre due dove l’acqua diventa tiepida. Le piscine sono accessibili tutto l’anno, a tutte le ore: è possibile vivere l’esperienza di un bagno caldo sotto le stelle.

Dove si trovano: Google Maps

3. Le piscine termali Masse di San Sisto

Da un po’ di tempo non sono gratuite, ma vale la pena pagare la quota annuale per aderire all’Associazione che se ne occupa. L’are termale è costituita da due vasche, una grande alimentata con acqua calda e una più piccola e più fredda, dove l’acqua raggiunge i 18°.

Dove si trovano: Google Maps

4. Le terme dei Papi

Tra gli stabilimenti, bisogna citare le Terme dei Papi, un luogo incantevole dove storia e natura si incontrano. A questo link trovi le tariffe e gli orari della piscina termale, ovvero una monumentale piscina di oltre 2.000 mq, alimentata direttamente dalla sorgente Bullicame. Da non perdere i trattamenti estetici su viso e corpo, che utilizzano il benefico fango termale, ricco di antiossidanti.

Dove dormire green a Viterbo e dintorni

Sono tante le strutture ricettive eco-friendly a Viterbo e nei dintorni. Prenota un agriturismo biologico o un incantevole B&B! Puoi dormire in una casa sull’albero nel magico agriturismo La Piantata, oppure partecipare alle attività agricole dell’agriturismo biologico Arvalia e gustare i prodotti genuini della terra o ancora scegliere una soluzione low-cost nella campagna nel bed&breakfast La Gioia dei Sensi, in una posizione perfetta per visitare tutte le terme! Un po’ più distanti da Viterbo, a 30 minuti circa dalle terme, trovi anche l’agriturismo biologico Grignano e il Casale Hortensiae, un bed & breakfast eco-sostenibile dove vivere la campagna.


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 25 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il weekend green ed etichettato , , , , , , . Ecco il permalink.