Corvara è un antico borgo medievale, all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Poche case arroccate su uno sperone roccioso, sulle pendici del monte Aquileio nascondono un fascino inspiegabile, che richiamano immagini del passato; sembra quasi un luogo magico. A pochi passi dalle case, circondato da un bosco, c’è un agriturismo biologico che da tanti anni si impegna nella tutela dell’ambiente e in un’ospitalità genuina e speciale: è l’Aperegina.

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga; foto di bass_nroll via Flickr

Il turismo in Abruzzo cresce di anno in anno, ma rimane una regione ancora poco conosciuta e tutta da scoprire. Qui la natura regna; nei tre Parchi Nazionali, nelle tantissime Riserve Naturali che ricoprono circa un terzo del territorio regionale, tra i chilometri della sua costa e le sue alte montagne. È ai vertici del turismo verde d’Italia ed è stata nominata anche la Regione Verde d’Europa. Tra la natura e i mille castelli, eremi, chiese e borghi della regione, l’Abruzzo è la giusta destinazione per il prossimo viaggio.

L’agriturismo Aperegina è il posto perfetto per visitare e conoscere la regione. Siamo invitati in questo angolo magico dove vivere una vacanza diversa, all’insegna dell’autenticità e dell’amicizia. Ci immergiamo nella vita dell’Aperegina, instaurando rapporti di affetto con Marino e Elide che ci invitano nella loro casa e nella loro vita, condividendo segreti e sogni di una vita all’apparenza più semplice ma forse più ricca. Marino ci racconta le attività praticate in azienda, tra tutte l’apicoltura. Elide ci spiega come hanno preparato i liquori e le confetture. Si mangia tutti insieme, allo stesso tavolo.

Gli ospiti possono scegliere tra 3 diverse sistemazioni. La Camera Cuore è caratterizzata dalla finestra a forma di cuore che permette di godere di una splendida vista distesi sul letto. La Camera Meridiana è dotata di ingresso indipendente e prato esterno. È molto confortevole, ed ideale per coppie o piccole famiglie. Per finire, una sistemazione unica: la Camera sull’albero. Ideale per una vacanza romantica, è una piccola casetta su un albero, con pavimento e pareti in legno, letto giapponese, piccolo armadio e vista panoramica. Il prezzo è fisso: 50€ a persona con pernottamento e mezza pensione (colazione e cena).

Possiamo partecipare alle attività dell’azienda, conoscere le pecore, i maiali e gli animali da cortile allevati nell’area circostante, scegliere insieme dall’orto gli ingredienti per la cena, passeggiare nel frutteto tra i ciliegi, i prugni, i meli, i fichi e noci, possiamo aiutare nella preparazione delle marmellate e dei tantissimi liquori. Possiamo rilassarci nel giardino o nella sala lettura.

L’attenzione per l’ambiente dell’agriturismo Aperegina si vede in tutte le cose: dai pannelli solari per l’acqua calda alla raccolta differenziata, all’uso esclusivo di prodotti biologici e locali al recupero delle acque piovane. 

Nella biblioteca possiamo trovare mappe, guide e libri sul territorio e anche Marino ed Elide saranno felici di consigliarci itinerari nel verde, visite alle più belle chiese della zona, e i mercati dei villaggi circostanti.

Sarà difficile andare via dall’Aperegina, ma sicuramente ce ne ricorderemo sempre e probabilmente ritorneremo. L’Aperegina non e’ un luogo ma uno stato d’animo.

casa sull'albero in abruzzo

Ti potrebbero interessare:

Sulle tracce di eremiti, lupi e daini nel Parco de La Majella

Vivere sugli alberi? 3 incredibili treehouse (hotel) in Italia

Sci naturale, Sleddog, Slittino: la montagna come non te l’aspetti