Quando la vita è stressante e piena di impegni, la maggior parte di noi sogna di fuggire in qualche luogo lontano dallo stress e dalle difficoltà, per ritrovare la serenità. Molti di noi trovano questo riposo benefico quando sono a contatto con la natura.

Secondo uno studio publicato sulla rivista scientifica Health, i soli suoni della natura sono associati a “una diminuzione della risposta di allerta del corpo (che causa la sensazione di “lotta” o “fuga”) e ad un aumento della risposta che aiuta il corpo a rilassarsi e a funzionare in circostanze normali”. 

In questo articolo parleremo perciò dei benefici del viaggio nella natura con lo zaino in spalla, sia per la salute fisica sia per il benessere mentale.

1. Lo zaino in spalla rilassa la mente e il corpo

donna con uno zaino in spalla immersa nella natura
foto via Canva PRO

Una delle cose che le persone amano di più del viaggio con lo zaino in spalla all’aria aperta è il fatto che rilassa la mente e il corpo. Come esseri umani, vogliamo trascorrere del tempo all’aperto. Abbiamo bisogno di passare del tempo a contatto con la natura. Fa bene al nostro corpo e alla nostra mente allontanarsi dalla frenesia della vita e rilassarsi nella quiete della campagna o nella serenità della foresta.

Un tempo gli esseri umani trascorrevano la maggior parte del loro tempo nella natura, vivendo e lavorando allo stato brado. Al giorno d’oggi, invece, un’alta percentuale della popolazione vive in quelle che spesso vengono definite “giungle urbane”.

Città come Los Angeles, ad esempio, sono centri di vita e di energia. Tuttavia, molte persone che vivono qui (come in molte altre città) riferiscono di avere problemi di salute mentale a causa del rumore e del trambusto costanti.

Nel corso degli anni sono stati condotti numerosi studi sui benefici di trascorrere del tempo nella natura. Cynthia Frantz, docente di psicologia e studi ambientali all’Oberlin College in Ohio, afferma che “trascorrere del tempo nella natura ha benefici cognitivi, ma anche emotivi ed esistenziali”. Trascorrere più tempo nella natura può farvi sentire più vivi, più connessi con il mondo circostante e più sereni nel considerare il vostro posto in esso.

2. Lo zaino in spalla aumenta la resistenza fisica

Il viaggio con lo zaino in spalla non è tutto un sorriso e giornate di sole. Può essere un impegno gravoso. Dovete portare tutto ciò che vi serve sulla schiena e, a seconda che siate in campeggio o meno, questo può equivalere a un bel po’ di roba! Quindi, è ragionevole aspettarsi che dopo un paio d’ore di trekking si inizi a sentirsi un po’ stanchi.

Questo è uno dei tanti motivi per cui le persone amano il viaggio con lo zaino in spalla: è un ottimo modo per aumentare la propria resistenza fisica.

Un esercizio che fa sudare e battere il cuore può lasciare un grande senso di soddisfazione e di realizzazione. Inoltre, si possono perdere chili, tonificare le gambe e migliorare la condizione del cuore.

3. Lo zaino in spalla fa perdere i chili

donna con lo zaino in spalla
foto via Canva PRO

I tassi di obesità sono in costante aumento e, dopo la pandemia, la velocità di questo aumento è cresciuta. Purtroppo, negli Stati Uniti, il 36,5% degli adulti è considerato obeso dal punto di vista medico e un altro 32,5% è considerato in sovrappeso. Queste statistiche scioccanti ci dicono che oltre due terzi degli adulti americani lottano con il proprio peso. Questo dato è preoccupante per molti e sta causando una moltitudine di problemi di salute potenzialmente letali.

Il viaggio con lo zaino in spalla, oltre a essere un passatempo piacevole per molti, è un ottimo modo per mantenersi in forma e attivi, svolgendo un’attività che si ama. Con ore di cammino al giorno, con il peso di uno zaino e un terreno naturale sempre diverso da percorrere, vi ritroverete presto a perdere chili.

Lo zaino in spalla è considerato un’ottima forma di esercizio fisico ed è in genere più faticoso della camminata a causa del terreno irregolare che si trova al di fuori degli ambienti urbani. Se volete perdere peso e mettervi in forma, il viaggio con lo zaino in spalla è un modo vantaggioso per raggiungere i vostri obiettivi di fitness.

4. Lo zaino in spalla favorisce la salute delle ossa

Un altro vantaggio del viaggio con lo zaino in spalla è quello di favorire la salute delle ossa. Molti di noi non considerano la salute delle proprie ossa giornalmente. Tuttavia, mantenere le ossa in salute può ridurre le possibilità di incorrere in futuro in problemi di salute come l’osteoporosi e l’artrite. E poiché lo zaino in spalla è un esercizio che richiede un certo peso, è un modo brillante per rafforzare le ossa e mantenere il corpo in forma e in salute. 

Secondo l’Harvard Health Publishing, “numerosi studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico con carico di peso può aiutare a rallentare la perdita di tessuto osseo, e diversi studi dimostrano che può anche essere utile per costruire le ossa. Le attività che mettono sotto stress le ossa stimolano depositi extra di calcio e spingono le cellule che formano le ossa ad entrare in azione. Le sollecitazioni e le spinte sull’osso che si verificano durante gli allenamenti di forza e di potenza rappresentano uno stimolo. Il risultato sono ossa più forti e più dense”.

5. Lo zaino in spalla riduce lo stress

donna al mare con lo zaino in spalla
foto via Canva PRO

Come abbiamo detto all’inizio di questo articolo, lo stress gioca un ruolo importante nella nostra vita quotidiana. Che si tratti di stress causato dal lavoro, dagli impegni familiari o da altro, la quantità di stress che il nostro corpo subisce regolarmente può avere un grande effetto sulla nostra salute.

Quando il corpo è stressato, produce un ormone chiamato cortisolo che innesca la nostra risposta di lotta o fuga. Per questo motivo, spesso desideriamo fuggire in un luogo tranquillo nei momenti di forte pressione. Lo stress continuo può avere un impatto significativo sulla salute mentale, inducendo molti a cercare sostegno per problemi di salute mentale come ansia, depressione e dipendenza.

Ritagliarsi un po’ di tempo nella natura può fornire un grande sostegno a chi ha problemi di salute mentale. Che si scelga di uscire per una passeggiata, un’escursione o un’avventura in campeggio, il semplice atto di stare nella natura può avere un effetto profondamente calmante sulla mente.

Infatti, secondo una ricerca dell’Università del Colorado a Boulder, “le persone che hanno trascorso più tempo in spazi verdi hanno riportato meno ansia e depressione durante il primo anno della pandemia. La semplice presenza di abbondanti spazi verdi nelle vicinanze, misurata da immagini satellitari, è stata associata a punteggi più bassi di depressione”. Molti studi hanno confermato questa tesi, sostenendo che chi trascorre del tempo all’aperto tende a essere più felice, più sano e meno stressato.

Conclusioni

Come potete vedere, i benefici del viaggio con lo zaino in spalla nella natura sono numerosi e alcuni non ve li sareste aspettati!

Naturalmente, avremmo potuto citare molti altri benefici, ma in questo articolo abbiamo voluto concentrarci su alcuni dei più significativi.

Ci auguriamo che questo articolo abbia fatto luce sui benefici di trascorrere del tempo nella natura e sui benefici fisici e mentali aggiuntivi del viaggio con lo zaino in spalla.