Scopri una nuova Pisa insolita e segreta, raggiungendo a piedi o in biciletta 5 gemme nascoste nel cuore della città.

Pisa è sicuramente una delle città più belle e visitate d’Italia. É famosa, a ragione, per la sua Torre Pendente e per le bellezze di Piazza dei Miracoli, che ogni anno accolgono turisti entusiasi da ogni angolo del mondo. Ma in realtà, la città ha molto di più da offire! Scopriamo insieme una nuova Pisa insolita e segreta che gli amanti dei viaggi verdi non potranno assolutamente perdersi.

pisa insolita e segreta
Photo via Canva

Vi suggeriamo di visitare, a piedi o in bicicletta, 5 gemme nascoste nel cuore della città. Queste sono perfette per chi vuole prendersi una pausa dagli spazi più affollati e turistici e rendere la propria vacanza green davvero unica. Buona lettura!

1. Passeggiata in Piazza Dei Cavalieri: Prima Tappa per Scoprire una Pisa Insolita e Segreta

piazza dei cavalieri, prima tappa nella pisa insolita e segreta
Photo via Canva

Piazza Dei Cavalieri è la seconda piazza più grande di Pisa. Nel Medioevo, era il centro del potere politico, e ancora oggi ospita una serie di bellissimi edifici in stile Rinascimentale, ideati da Giorgio Vasari. La piazza è infatti il luogo in cui si trova l’unica chiesa in stile Rinascimentale della città, la Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri.

piazza dei cavalieri a pisa
Photo via Wikimedia.

Altri due bellissimi edifici che incontrerete, sono Palazzo della Carovana e Palazzo dell’Orologio, entrambi appartenenti ad una delle più prestigiose università d’Italia, la Scuola Normale Superiore di Pisa che si trova proprio in questa piazza. In particolare, la facciata affrescata di Palazzo della Carovana è davvero suggestiva, e troverete anche molti riferimenti alla storia della Toscana, ad opere letterarie, e a misteriose leggende.

2. Visita il Parco Naturale di San Rossore, e Respira un po’ di Natura Proprio ad un Passo dal Centro Storico

Pisa può davvero essere considerata una città verde. Infatti, ospita una grande varietà di giardini e parchi. Il più grande parco è indubbiamente quello di San Rossore, che con la sua natura incantana si estende dalla città alla costa. Questo parco è l’ideale per quelli che desiderano allontanarsi un po’ dalla vita frenetica di città, e respirare un po’ di natura in qualsiasi stagione dell’anno.

Potresti visitare il parco a piedi o in bicicletta, o anche lasciarti trasportare da una carrozza trainata da cavalli. Scegli cià che preferisci, e prendeti il tempo per un bel pic nic in una delle zone ad accesso libero. Sarà fantastico rilassarsi nel verde sorseggiando un bel caffè o un bicchiere di vino locale.

3. Raggiungi la Seconda Chiesa più Grande della Città: Chiesa di San Francesco

Un’altra gemma nascosta nella città di Pisa, è la Chiesa di San Francesco, con la sua bellissima facciata di marmo. Questa nasconde una tipica chiesa francescana del 13° secolo, che mescola in realtà stili diversi, tra cui il tardo romanico e i primi stili gotici italiani.

chiesa di san francesco a pisa
Photos via Wikimedia and Canva.

Dentro la chiesa troverete bellissime vetrate e magnifici affreschi di Gaddi. Questo è il luogo ideale per immergersi nella bellezza dell’arte e dei diversi stili passati.

4. Tuttomondo: l’Incredibile Murales di Keith Haring a Pisa

Pisa ospita anche l’ultimo murales dell’incredible street artist americano Keith Haring, che l’ha realizzato nel cuore della città poco prima della sua morte nel 1990. Il titolo del murales è Tuttomondo: nelle parole dell’artista doveva essere un tributo alla vita e alla pace nel mondo, e diventò il simbolo della rigenerazione di Pisa negli anni ’90.

tuttomondo a pisa
Photo via Wikimedia.

Tuttomondo si trova sulla parete esterna della canonica della Chiesa di Sant’Antonio Abate, e misura circa 180 metri quadrati. Raffigura molte figure colorate, che sembrano danzare in diverse pose sulle note di una danza Africana. Si riconosce lo stile dell’artista: semplice ma efficace, capace di trasmettere un mesaggio potentissimo in un linguaggio accessibile a tutti.

Ci sono moltissime figure e simboli nel dipinto, ma è interessante notare come il piccolo uomo giallo centrale in basso, raffigurri l’artista stesso. Infatti, Haring si era rappresentato come se stesse letteralmente “uscendo” dal dipinto, subito dopo averlo terminato.

5. Dormire Eco-friendly a Pisa: Scegli Una Struttura Sostenibile

Se volete dormire in una struttura eco-friendly a Pisa, potreste scegliere il B&B Casa Betulla, un carinissimo bed and breakfast situato in un’azienda agricola nella campagna Pisana. Questa gemma nascosta si trova a pochi minuti dal centro storico, ed è situata in una bellissima area verde ideale per chi vuole rilassarsi e assaggiare i prodotti e gli ortaggi locali e biologici.

Lezioni di cucina e attività da fare insieme ai contadini, renderanno la vostra esperienza davvero unica. Provate ad immaginare di vivere Pisa come persone del luogo, in pieno rispetto e a contatto con la natura.

dormire verde a pisa
Photo via Canva.

Hai mai visitato Pisa? Se decidi di organizzare una gita di uno o più giorni, prenditi tutto il tempo necessario per visitare al meglio non solo le aree più famose, ma anche queste gemme nascoste di una città più insolita e segreta che aspetta solo di essere scoperta.

Featured Image via Canva


Autore: Alice Pegonzi

Sono Alice, un’ appassionata di viaggi e culture straniere. Nata e cresciuta a Lucca, negli ultimi anni ho viaggiato molto, stabilendomi anche all’estero: prima nella misteriosa Edimburgo, e poi nella ghiacciata San Pietroburgo. Conoscere nuovi posti mi ha fatto capire ancora meglio quanto bello ma fragile sia il nostro pianeta, e di quanto urgente sia un cambiamento verso un maggior rispetto e salvaguardia dell’ambiente. “Conoscere il tuo pianeta è un passo verso il proteggerlo” (Jacques- Yves Cousteau)
Altri articoli di Alice Pegonzi →


Questo articolo è stato pubblicato il curiosità, itinerari, vivere e viaggiare verde, weekend green ed etichettato , , , . Ecco il permalink.