Quali sono gli errori più comuni che non ti permettono di attirare gli eco-viaggiatori? Basandoci su più di 3000 strutture ricettive listate su ecobnb e sulle recensioni dei nostri eco-travellers, ecco quali sono i 10 errori più frequenti e i 10 consigli da seguire per aumentare le prenotazioni, in un mercato in costante espansione come quello del turismo ecologico.

Più una meta è affollata e in voga, maggiore sarà la richiesta di esperienze autentiche, a contatto con la natura e con le persone del luogo. Con l’incessante crescita di questo mercato di nicchia, c’è anche una incessante crescita di albergatori interessati ad attirare eco-viaggiatori. Purtroppo però i proprietari di alberghi non sempre sono a conoscenza di tutti le regole da rispettare per proporre uno stile di vita sostenibile, anche in vacanza.

Accertati di non essere tra questi: controlla di non aver commesso uno di questi 10 errori più comuni, e segui queste 10 semplici regole che ti permetteranno di attirare più eco-viaggiatori!

1. Elimina la plastica dalla tua struttura ricettiva

Problema: l’hotel è pieno di plastica

Sedie e tavolo in plastica in una casa vacanze
Le sedie di plastica dovrebbero essere eliminate nei luoghi eco-sostenibili.

Bicchieri di plastica, cannucce, piccoli contenitori di plastica in bagno, sedie, sdraio, involucri per la colazione. I viaggiatori ecologici, hanno già iniziato a cambiare la loro mentalità prediligendo uno stile di vita plastic-free e sicuramente cercano strutture ricettive che condividono questi stessi valori.

Come migliorare la tua struttura ricettiva per attirare gli eco-viaggiatori

Casa vacanze ecologica zero waste
Hotel Zero-Waste, glamping Ribno Bled, Slovenia

Innanzi tutto inizia a seguire un approccio che ti permetta di limitare il più possibile la plastica e lo spreco di risorse, implementandolo totalmente nella tua vita e nel tuo business. Rimuovi la plastica dalla tua struttura e mostra il tuo supporto ad un futuro plastic-free.

2. Rinnova gli interni con il recycling

Problema: l’arredamento è vecchio, banale e senz’anima

Cucina casa vacanze in vecchio stile

La qualità e l’originalità degli interni e dell’aspetto nestero del tuo albergo è fondamentale! Luoghi che non vengono rinnovati e ristrutturati da tempo risultano poco attraenti. Per certe strutture eco-friendly è importante la circolarità dei materiali e il recycling. Altre possono dare priorità ai materiali locali e naturali, alla qualità e al comfort.

Come migliorare la tua struttura ricettiva per attirare gli eco-viaggiatori?

Riutilizzo vecchi mobili
Source: Biljana Shabby Facebook page

In questi casi è importante limitare gli sprechi! Una soluzione potrebbe essere quella di dare nuova vita a vecchi oggetti o mobili. Dai un’occhiata ai design più alla moda: vintage, retrò, etnico e shabby chic affidandoti a professionisti del restauro.

Cucina rinnovata
Photo: Redesign creativo di vecchi mobili. Source: Holiday home enchanting hill.

3. Elimina pelli e pellicce, opta per un arredamento cruelty free

Problema: nell’alloggio si trovano tappeti in pelle di animale

Salone con arredamento
Foto: La Green Hospitality non comprendei tappeti di pelli e pelliccia

Tappeti fatti con pelli o pellicce di animale, o trofei di caccia, possono risultare elementi irrispettosi verso l’ambiente e vanno contro la consapevolezza dell’interconnessione di tutti gli esseri viventi con l’ambiente.

Come migliorare la tua ospitalità per attirare eco-viaggiatori?

Tavolino con sedie in legno decorato
Foto: decorazioni riciclate. Source: Tvrdic Honey eco apartments.

Elimina tappeti fatti con pelli o pellicce di animale e supporta gli artisti locali usando le loro creazioni per decorare la tua struttura.

Risulterà una struttura più consapevole, in armonia con l’ambiente e sicuramente più originale.

4. Limita (o elimina) la carne nei menù

Problema: la struttura ricettiva vanta menù di carne

Oggi il numero di persone vegetariane, vegane, o che vogliono ridurre il loro impatto negativo sull’ambiente scegliendo una dieta con meno carne, e uno stile di vita più sano e bilanciato, sono in continuo aumento.

Come migliorare il tuo listing per attrarre più eco-viaggiatori?

Sii consapevole che questa classe di viaggiatori preferisce cibo fresco e sano. Nel tuo listing mostra foto di cibi sani, locali e se puoi proponi nuove ed originali ricette. Non dimenticare mai la politica no-sprechi, limita le confezioni e sostituisci le immagini di piatti di carne, con quelle di freschi e salutari smoothies o centrifugati per esempio.

5. Scegli frutta e verdura a km zero

La galleria fotografica del listing mostra frutta esotica come decorazione

Tavolo con sedie e centro tavola con frutta esotica
Foto: sostituisci l frutta esotica preferendo frutta e verdura locale biologica

Se l’albergo non si trova in un luogo esotico, meglio limitare la frutta proveniente da paesi lontani, ma preferire piuttosto quella locale e sopratutto di stagione! Perciò non mostrare tra le foto della gallery frutta esotica, e non farla trovare ai tuoi ospiti. Supporta i contadini locali, scegliendo prodotti a km 0, contribuendo così  anche alla riduzione delle emissioni di carbonio, causate dal trasporto merci.

Come migliorare la tua pagina per attirare Eco-viaggiatori?

Gli eco-viaggiatori si aspettano di trovare frutta e verdure locali, ancora meglio se coltivate nell’orto o nel giardino della struttura ricettiva. Se autoproduci frutta o verdura, assicurati che le foto del tuo annuncio su Ecobnb mostrino questo aspetto fondamentale!

Giardino botanico biologico in hotel eco
Foto: Coltivazione di verdure bio. Source: Garden village Bled

6. Meno Tecnologia e più Natura

Problema: l’hotel è un’oasi di radiazione elettromagnetica

Ogni anno gli hotel investono in nuovi strumenti elettronici, condizionatori, TV di ultimo modello, nuovi telefoni, provando a rendere le ospitalità ambienti smart e accoglienti. In realtà tutti questi dispositivi sono fonte di distrazioni per l’eco-viaggiatore, che vorrà invece trovarsi in un’oasi di salute e relax.

Come migliorare la tua pagina per attirare Eco-viaggiatori?

Letto in legno di un eco chalet
Foto: letture in una stanza accogliente dell’ Eco chaletAstra Montana

E se ti proponessi di sostituire l’internet point con una classica biblioteca con veri libri? Chais long e coperte per stendersi sul prato per ammirare il cielo? Ricorda, più esperienze rilassanti proponi, più miglioreranno le tue recensioni! I tuoi eco-viaggiatori apprezzeranno le esperienze sensoriali a contatto con la natura e con gli animali, e persino il digital detox, ovvero la disconnessione dalla tecnologia e dal cellulare.

Attività all'aria aperta in luoghi eco
Foto: Zlati grič Slovenske Konjice, source: Tomo Jeseničnik for Slovenia.info

7. Migliora la descrizione della tua struttura ricettiva

Problema: la descrizione del luogo è noiosa e scontata

Questo può succedere quando le parole chiave non vengono sfruttate o quando non viene inserito nessun elemento ‘green’. Ma anche quando ci si concentra maggiormente sulla struttura, piuttosto che sulle esperienze in armonia con la natura che questa potrebbe offrire. E’ importante che il target degli ospiti sia ben definito, per comunicare a loro l’offerta su misura dell’hotel.

La descrizione deve essere precisa e ben costruita, deve essere caratterizzata da capacità di copywriting e soprattutto da parole o frasi chiave che catturino l’attenzione del lettore.

Come migliorare la tua pagina per attirare Eco-viaggiatori?

Post instagram a favore dell'ecologia
Holiday Home Enchanting Hill

I viaggiatori-eco sono in cerca di un rifugio incontaminato, di pace, di relax, di luoghi di meditazione e riflessione. Essi si aspettano di trovare uno staff che capisca i propri bisogni, anticipi le proprie necessità, e che sappia soprattutto rappresentare in maniera unica lo stile di vita del luogo.

Accertati di specificare questo nella tua descrizione, non dimenticandoti di trasmettere i tuoi valori e di raccontare la tua storia, perché è sulla base dell’autenticità che gli ospiti ti scelgono.

8. Migliora le foto del tuo Listing

Problema: le foto non sono compatibili con gli standard di Ecobnb e con le aspettative degli eco-viaggiatori

E’ molto difficile attirare eco-viaggiatori se le foto non riflettono gli standard green ed eco-sostenibili.

Come migliorare la tua pagina e attrarre gli eco-viaggiatori?

Investi in fotografie professionali, senza dimenticare di aggiungere immagini del tuo giardino e orto biologico, degli ambienti verdi che circondano la tua struttura ricettiva. Anche immagini dei piccoli regali per i tuoi ospiti, dei sapoli e cosmetici naturali.

Mostra foto di animali (se si tratta di una struttura ricettiva pet-friendly), di bambini che giocano (se si tratta di una struttura child-friendly o per famiglie), di biciclette a disposizione degli ospiti o stazioni di ricarica per veicoli elettrici, di iniziative ‘green’, certificati e marchi ambientali, ecc..

Vincitrici del premio Green key
Foto: Hotel Kimen sull’Isola croata di Cherso premiata con il Green Key Certificate

9. Connetti la tua eco-ospitalità con le esperienze green del territorio

Problema: non c’e connessione tra la struttura ricettiva e le attività eco-sostenibili nei dintorni

Che itinerari green raccomanderesti ai tuoi ospiti? Proporre luoghi commerciali, affollati e turistici sarebbe normale per un albergatore qualsiasi. Al contrario una  struttura ricettiva green dovrebbe promuovere luoghi naturali, lontani dal turismo di massa, dove vengono organizzate attività preferibilmente all’aperto.

Come migliorare la tua pagina per attrarre ospiti green?

Proponi valide alternative ai tuoi ospiti, offrendo loro qualcosa in più rispetto ai tuoi concorrenti. Fai ricerche, informati e assicurati di poter rispondere alle seguenti domande:

  • Ci sono percorsi educativi nei dintorni?
  • Sentieri per la mountain-bike o per scalare?
  • Quali sono i migliori punti per ammirare il panorama?
  • Ci sono eventi tipici del luogo?
  • E ristoranti biologici?
  • Sono presenti Parchi naturali dove organizzano anche attività, che non siano troppo affollati?
  • Sul territorio sono presenti agenzie che organizzano tour eco-sostenibili?
  • Gli ospiti dove possono acquistare prodotti biologici certificati, o souvenir unici fatti a mano?

10. Il posto non trasmette l’idea di essere accogliente e non racconta nessuna storia

Problema: l’hotel non trasmette l’idea di essere accogliente e non racconta nessuna storia

Se nella descrizione del tuo albergo non viene evidenziata l’importanza dei valori e di una filosofia ben precisa, essa mancherà di personalità, dando così al visitatore l’idea di trovarsi in un luogo per il turismo di massa.

Come migliorare la tua pagina per richiamare gli eco-viaggiatori?

I migliori host sono consapevoli che il cliente non compra solo una stanza, ma esperienze emozionali, per questo motivo è importante che la struttura ricettiva permetta all’ospite di sentirsi a casa. Le foto devono sottolineare questo aspetto, devono comunicare Ospitalità. Il turismo sostenibile si basa anche sul coinvolgimento di tutti i sensi. Garantisci ai tuoi ospiti tutto ciò: Emozioni, Autenticità e Esperienze memorabili.

Nonna che gioca con i bambini. Fonte: agriturismo biologico pri Plajerju
Nonna che gioca con i bambini. Fonte: agriturismo biologico pri Plajerju

Ti piacerebbe ricevere feedback su come migliorare la qualità della tua pagina su Ecobnb ed aumentare la tua visibilità?

Ricevi l’upgrade passando a Membership PLUS.

Il team di professionisti dell’ospitalità eco-sostenibile di  Ecobnb ti contatterà, migliorando la tua descrizione, gallery fotografica e creando offerte speciali e storie sulla tua struttura ricettiva.

Immagine di copertina: agriturismo biologico in Toscana Sant’Egle


Autore: Francesca Palmitessa

Sono Francesca Palmitessa, ho 21 anni, e sono una studentessa al terzo anno di Lingue per l’Intermediazione Turistica e di Impresa presso l’Università di Trento. Da sempre appassionata di viaggi e del mondo che ci circonda, cerco ogni giorno di prendermene cura provando a rendere ogni mia azione sostenibile per l’ambiente.
Altri articoli di Francesca Palmitessa →


Questo articolo è stato pubblicato il ecohotel, Ospitare Green ed etichettato , . Ecco il permalink.