Quando si parla di eco-turismo ci sono diversi miti e non verità sul tema. Questo non va bene perché spesso induce le persone a credere che il turismo sostenibile non faccia per loro e sia da evitare. Ovviamente ciò danneggia il Pianeta e peggiora l’esperienza di viaggio complessiva.

Ecco alcuni miti da sfatare sul turismo sostenibile e perché dovresti smettere subito di crederci:

Il viaggio ecologico è costoso

Questo è uno dei miti più comuni quando si tratta di viaggi ecologici. Per viaggiare green non hai bisogno di un ricco conto in banca. La maggior parte dei viaggiatori eco in realtà riescono a viaggiare in modo sostenibile con un piccolo budget. Non hai nemmeno bisogno di un tour particolare. Devi solo essere un viaggiatore responsabile. In effetti, è molto più probabile che tu sia responsabile nei tuoi viaggi se non fai questi tour. Riduci i tuoi rifiuti giornalieri, trova alloggi sostenibili e così via.

Puoi anche fare volontariato, aiutare un’associazione che protegge gli animali selvatici, soggiornare in un EcoBnB, incontrare i locali e la loro cultura, ecc. Certo, potresti spendere un tantissimi soldi soggiornando in un hotel ecologico a 5 stelle o in un resort eco-friendly e di lusso. Ma ci sono modi economici per essere sostenibili anche quando si viaggia.

L'ecoturismo non è necessariamente più costoso di una vacanza tradizionale,
L’ecoturismo non è necessariamente più costoso di una vacanza tradizionale, foto di Glen Jackson via unsplash

L’ecoturismo è un mercato di nicchia

L’ecoturismo è spesso considerato un mercato di nicchia. Non è solo una tendenza. È un modo di vivere e viaggiare che assicura che le destinazioni rimangano belle e pulite per le generazioni future. L’eco turismo si riflette positivamente in tutte le attività che puoi fare durante il tuo viaggio.

Sia che tu vada in un safari o in un viaggio in città, ci sono ottimi modi per essere responsabile. Questo è un modo di viaggiare in tutte le nicchie. Questo non riguarda solo i viaggiatori ma anche gli hotel e le altre aziende che lavorano nel turismo. Devono lavorare in modo sostenibile.

Non dovrebbero esserci tour ecoturistici specializzati solo per il turismo sostenibile. Piuttosto ogni segmento turistico, ogni azienda e viaggiatore, dovrebbe sforzarsi il più possibile per trasformare l’ecoturismo in realtà.

Ecoturismo sulla Via Francigena
Via Francigena. Panorama da Vignoni vecchia, foto di Enrico Caracciolo, all rights reserved

I viaggi sostenibili sono solo nei paesi poveri

Il turismo responsabile non esiste solo nei paesi poveri: è importante in tutto il mondo. Tuttavia, questo mito esiste perché le persone vedono un impatto più grande dell’ecoturismo nelle destinazioni povere rispetto alle ricche destinazioni occidentali. La responsabilità di viaggiare, tuttavia, si estende a tutti i continenti e a tutte le destinazioni. Puoi essere un viaggiatore responsabile in una vacanza in città tanto quanto dovresti esserlo nei tuoi tour nella natura. Ad esempio, puoi ridurre i rifiuti di plastica, scegliere un albergo green, fare un itinerario in bicicletta o fare altre esperienze eco-friendly. Ecoturismo significa anche che la gente del posto non dovrebbe essere danneggiata dal turismo, ma piuttosto trarne beneficio.

Turismo sostenibile: è anche visitare una città in bicicletta
Turismo sostenibile: è anche visitare una città in bicicletta, foto di Sole Bicycles via unsplash

L’ecoturismo è scomodo

Alcune persone credono che fare una vacanza sostenibile significhi lavorare in una fattoria o piantare alberi. Questo non è vero. L’ecoturismo ha molti aspetti diversi – e certo, uno di loro è volontario nelle fattorie e piantare alberi. Ma puoi vivere una vacanza sostenibile con tanta tranquillità e confort. Gli hotel sono sempre più attenti all’ecologia ed è sempre più facile trovare una sistemazione basso impatto ambientale dove goderti le vacanze.

Affascinante ecofriendly hotel Sant'Egle con bio-piscina in Toscana
Affascinante eco-hotel Sant’Egle con bio-piscina in Toscana

Non ci sono alternative al volo aereo

Anche se il volo non è ecologico, ci sono modi per viaggiare e fare scelte più sostenibili. Ad esempio, puoi acquistare un programma di compensazione delle emissioni di CO2 del tuo viaggio, a cui puoi aggiungere programmi che incoraggiano la sostenibilità. Puoi anche preferire i treni e gli autobus, soprattutto in Europa o in Italia.

Viaggiare in treno è sostenibile
Viaggiare in treno, ph. di Hari Panicker su Unsplash

L’ecoturismo è una realtà ed una delle migliori cose che puoi fare per il pianeta e per te stesso. Può essere divertente o può comportare un duro lavoro: è ciò che vuoi che sia. Quindi, assicurati che i miti non ti impediscano di goderti il ​​tuo viaggio ecologico!

Immagine di copertina: foto di Lucas Wesney via unsplahs

Ti potrebbero interessare anche:

Quanti alberi risparmi viaggiando con Ecobnb

6 Consigli per essere un Viaggiatore Responsabile

In Treno per scoprire l’Italia: 7 itinerari mozzafiato


Autore: Silvia Ombellini

Sono un architetto con la passione del viaggio. Penso che sia sempre più urgente riuscire a vivere in armonia con l’ecosistema del quale siamo parte. Dopo la nascita del mio secondo bimbo è nato anche Ecobnb, un'avventura intrapresa per cambiare il modo di viaggiare, per renderlo più sostenibile, giusto e buono con l'ambiente, i luoghi e le persone che li abitano.
Altri articoli di Silvia Ombellini →


Questo articolo è stato pubblicato il vivere e viaggiare verde ed etichettato , . Ecco il permalink.