Andare a sciare in treno? È possibile! Partiamo alla scoperta di 5 destinazioni incredibili dove la macchina non serve e le preoccupazioni non esistono.

Finalmente! La neve che cade, il piacere di una cioccolata calda e un unico pensiero: una settimana bianca per sciare negli impianti sciistici più belli d’Italia. Poi, però, arriva il pensiero di tutte le ore che si perdono in autostrada, i parcheggi costosi e il maltempo sempre in agguato con i suoi mille inconvenienti. Senza parlare poi dell’inquinamento: non c’è un modo per vivere la montagna senza danneggiare l’ambiente e senza vivere lo stress della macchina? Certo che sì! La settimana bianca si può vivere anche in treno!

Sciare in treno: 5 mete per la tua vacanza senza auto

Ci sono alcune destinazioni facilmente raggiungibili grazie alla rete ferroviaria: i paesaggi incantati scorrono fuori dal finestrino, puoi finalmente leggere le ultime pagine di quel libro… la vacanza inizia prima e sarà ancora più bella.

Sciare a Limone Piemonte

Limone Piemonte
© Andrea Levico via Wikimedia

A due passi dal confine francese c’è un piccolo gioiello del Piemonte, un vero paradiso per chi vuole sciare in treno. La Perla Alpina di Limone Piemonte, che regala scenari mozzafiato, è facilmente raggiungibile in treno grazie alla linea ferroviaria Torino-Cuneo-Ventimiglia. Dalla stazione gli sciatori possono arrivare agli impianti grazie ai numerosi skibus.

Una sosta green: Arrucador è una tipica costruzione alpina con vista sulle Alpi Marittime, vicinissimo alle piste.

A sciare con il Dolomiti Express

Val di Sole
© Jonas G1 [Public domain], from Wikimedia Commons
Raggiungi Trento. In poco più di un’ora di treno arrivi in Val di Sole, rimanendo senza fiato già davanti ai paesaggi che ammiri dal finestrino. Scendi alla fermata di Daolasa e in soli 12 minuti ti ritrovi al cospetto delle Dolomiti del Brenta, a quota 2000, grazie alla telecabina con piano d’imbarco diretto dalla stazione.

Una sosta green: a pochi metri dagli impianti, c’è il Benny Bio Hotel, realizzato completamente secondo i principi della bio-architettura con attenzione ai materiali locali, e prima colazione a base di prodotti bio e a chilomentro zero.

Settimana in Alto Adige senza auto

Tre Cime di Lavaredo
© Franco Visintainer via Wikimedia

Dal Trentino all’Alto Adige. Anche qui si trova una bellissima località sciistica da vivere senza auto. Sesto Pusteria è un’incantevole paese incastonato tra bellissime montagne. Qui, nella zona delle Tre Cime di Lavaredo, la neve cade sempre copiosa e le piste sono perfette per sciare e slittare con tutta la famiglia. Per raggiungere Sesto è possibile usufruire della nuova navetta Bolzano-San Candido che parte dopo l’arrivo delle Frecce.

Una sosta green: l’Hotel Leitlhof ti mette a disposizione bellissime camere, un ottimo ristorante biologico e un incredibile centro benessere.

Sciare senza treno in Val D’Aosta

Pila, Val D'Aosta
© Gnappo1989 via Wikimedia

A Pila puoi vivere un’esperienza autentica di sci. Da qui puoi ammirare il Monte Bianco, il Cervino, il Monte Rosa: uno spettacolo senza eguali. Le chiavi dell’auto possonoo rimanere a casa, dal centro di Aosta si raggiunge la località e i suoi impianti in 18 minuti in telecabina.

Una sosta green: uno splendido giardino dove rilassarsi, camere confortevoli e prodotti per il corpo naturali sono solo alcune delle cose che ti aspettano nel Residence La Roche.

Sulla neve del Friuli in treno

Tarvisio

Tarvisio è una delle località montane più importanti del Friuli Venezia Giulia. Gli impianti di risalita non sono vicinissimi alla stazione, ma i paesaggi della Carnia che si possono ammirare mentre si scia valgono sicuramente la piccola fatica.

Pronti per il vostro weekend sulla neve senz’auto?

Ti potrebbero interessare anche:

Limone Piemonte: 10 esperienze da non perdere

Vacanze responsabili anche in inverno

  • Anna

    buono a sapersi,uso sempre la macchina ma forse ora di cambiare qualcosa visto che questiposto sono raggiungibili in treno.