Ripartire da zero, lasciare tutto. Chi non ci ha pensato almeno una volta? Chi non ha mai pensato di lasciare il lavoro, trasferirsi e finalmente seguire quel sogno nel cassetto abbandonato tanti anni fa? C’è chi l’ha fatto. C’è chi ha deciso di dedicarsi alla propria passione, chi ha deciso di cambiare vita per lasciare la città e ritrovare ritmi più naturali, tutto in chiave ecologica e green. Certe volte basta una storia per incoraggiarci e quindi eccoci qui con 5 storie di persone che hanno deciso di cambiare vita, sostenendo l’ambiente e la natura.

Dalla caotica Milano al mare della Liguria per cambiare vita

5f0eb2_3f68f2e79f5b45938eb43caba9267320~mv2

È sempre stato il loro sogno, vivere al mare. Federica aveva bisogno di cambiare e Claudio è sempre pronto ad affrontare una nuova avventura. Ecco allora che nel giugno 2011 da Milano Federica Novelli e Claudio Carbonera sono arrivati a Bordighera. Qui, grazie alla natura, hanno imparato a coltivare e a prenderci cura del giardino e degli animali, hanno conosciuto ritmi più lenti. Dopo qualche anno sono riusciti ad acquistare un vecchio rustico accanto alla loro casa, l’hanno ristrutturato con creatività e dato vita ad Agrilunassa Eco Guesthouse!

Una curiosità: in questo angolo di paradiso, tra le colline e il blu del mare, puoi vivere nuove esperienze partecipando a corsi di yoga, yoga & bike, yoga & intelligenza emotiva e coaching.
Cosa ci insegna questa eco-storia: coraggio e passione sono l’unica cosa che serve per cambiare vita. Tutto il resto si può imparare.
L’indirizzo: Agrilunassa Eco Guesthouse

Il sogno di una casa nel bosco

02f58536-e065-4c21-815c-000013b49b65

Era da tanti anni che Mauro coltivava il sogno di costruire una casa di legno nel bosco e gestire un’attività turistica, per vivere la natura e dialogare con le persone. Con tanta dedizione e l’aiuto di sua moglie Cristina ora il suo sogno è realtà. Relais Aunus si trova nella Lessinia, in provincia di Verona, ed è il luogo perfetto per immergersi nel verde.

Una curiosità: l’offerta di questo incredibile ecobnb include anche un bellissimo e suggestivo percorso da poter percorrere a piedi scalzi.
Cosa ci insegna questa eco-storia: continuare a lavorare sodo, con passione, ci porterà a realizzare i nostri sogni. E che Confucio aveva ragione quando ha detto “Fai un lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.
L’indirizzo: Nature Relais Aunus

Un rifugio per una vita in montagna

Attivita-1

Una vita passata a lavorare in ufficio, e poi un’esperienza di volontariato come rifugisti al Rifugio Tazzetti. È bastata questa avventura per rivoluzionare la vita di Guela e Roberto, che ora gestiscono il rifugio Sogno, una struttura ricettiva a 2526 metri di altezza completamente autosufficiente, a Cogne in Valle d’Aosta.

Una curiosità: il rifugio utilizza energia elettrica proviene dalla centrale idroelettrica e da eolico e il riscaldamento da fonti rinnovabili al 100%.
Cosa ci insegna questa eco-storia: non sarà mai troppo tardi!
L’indirizzo: Rifugio Sogno di Berdzè

Il ritorno alla campagna

agriturismo-la-fontaccia-rufina-aia-capanna-esterno

Con una laurea in Economia del Turismo in tasca, Elisabetta ha deciso di cambiare vita e dedicarsi alla natura. Ha lasciato Firenze e insieme al suo compagno Samuele ha recuperato il vecchio podere di famiglia che si trovava in stato di abbandono. C’era tanto da imparare, della natura e della terra. L’hanno fatto sempre con grande passione e adesso a Rufina, tra le colline del Chianti, c’è un bellissimo agriturismo.

Una curiosità: la struttura è impegnata in un importante recupero di frutti antichi.
Cosa ci insegna questa eco-storia: chi vuole cambiare vita e dedicarsi alla natura in chiave green deve prepararsi a un lavoro per cui non esiste scuola, né preparazione, ma che si impara strada facendo.
L’indirizzo: Agriturismo La Fontaccia

Una vita in viaggio e il ritorno in Italia

alfred_m7dzsr

Filippo ha vissuto a New York, in villaggi sperduti nelle isoli Fiji, in Francia, senza corrente e acqua potabile in Sierra Leone, e ancora in Francia e in Svizzera. Una laurea alla Boston University e mille esperienze tra luoghi, tradizioni e stili di vita diversi. Tutti gli dicevano di non tornare in Italia, ma lui l’ha fatto e tra le colline umbre ha fondato una comunità eco-sostenibile. Vivere una vacanza qui ti inspirerà sicuramente a cambiare vita, se non in grande, almeno nelle piccole cose.

Cosa ci insegna questa eco-storia: un altro mondo è possibile e tutti possiamo viverlo; uno stile di vita diverso è possibile anche nel giardino di casa.
L’indirizzo: Tribewanted

 

Ti potrebbero interessare anche:

Dalla Città alle Colline del Chianti per ritrovare uno stile di vita in armonia con la natura

Una casa di legno nel bosco della Lessinia


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 25 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il vivere e viaggiare verde ed etichettato , , . Ecco il permalink.