Hai mai sentito il bisogno di ricaricare le tue energie? Villa Epicurea è la risposta giusta. Questo Eco Lodge pieno di pace, circondato da una natura incontaminata, è la destinazione perfetta per la tua vacanza green!

Qui non sarai contaminato dalla civiltà, potrai goderti la sensazione di fare delle belle passeggiate e perderti nella natura. La tua mente e il tuo corpo si rigenerano, le tue passioni predominano, e lo stress quotidiano scompare. Potrai immergerti nella natura. Questa vacanza green a Villa Epicurea ti permetterà di trovare il tuo equilibrio e di raggiungere il tuo benessere. Una volta arrivati, il tempo si ferma, e la parola segreta per essere accolti è amore, l’amore verso sé stessi e ciò che ci circonda.

Villa Epicurea, eco-lodge in Portogallo

Villa Epicurea, intervista a Marianna, la proprietaria dell’Eco-lodge

Una grande combinazione di Natura e Arte.

“Sostenibilità significa preoccuparsi di dove si vive, preoccuparsi di ciò che ci circonda e pensare un po’ oltre. Ho iniziato questa attività perché è il mio modo di essere, quindi ho pensato fosse bello fare qualcosa che mi rispecchiasse”.

Villa Epicurea è un piccolo Eco-lodge circondato dalla natura incontaminata portoghese, vicino a Lisbona. Marianna viene dalla Russia e proviene dal mondo artistico. È profondamente innamorata della natura. In questo posto la natura e l’arte si combinano per creare un luogo unico con una vista mozzafiato sull’oceano. In questa intervista Marianna ci rivela come fare per amare quello che facciamo. Scopriamolo!

Natura intorno all'Eco-Villa Epicurea, Portogallo
Natura intorno all’Eco-Villa

Ciao Marianna, potresti dirci qualcosa su di te?

Ciao, sono Marianna e sono originaria della Russia, ma ho vissuto qua in Portogallo negli ultimi 12 anni. Sono stata fotografa per 17 anni. Mi sono laureata in pittura in Russia e dopo ho ottenuto la borsa di studio per la Benetton in Italia. Sono stata così a Treviso per un paio di mesi, ma questo quando avevo 26 anni. Poi, avendo una formazione prevalentemente artistica, ho lavorato soprattutto nel campo della moda e della pubblicità.

Circa 6-7 anni fa ho iniziato a preoccuparmi maggiormente dell’ambiente e di produrre meno rifiuti, fare la raccolta differenziata ed essere consapevole di quello che mangio. Quando sono rimasta incinta, mi è venuta l’idea di fare qualcosa come un hotel sostenibile e ho convinto un mio amico a partecipare a questo progetto. Dopo aver cercato per un anno, abbiamo trovato il terreno e abbiamo costruito il posto da zero con una piscina biologica. Un anno fa, il 1° giugno abbiamo inaugurato questa attività. Negli anni passati avevo avuto solo una piccola esperienza nel campo dell’ospitalità: avevo affittato il mio appartamento a Lisbona e una piccola casa di campagna vicino a Sintra.

Piscina biologica, Villa Epicurea, Portogallo
Piscina biologica, Villa Epicurea, Portogallo

Perché hai deciso di iniziare questa attività? Perché il focus sulla sostenibilità?

E’ il mio modo di essere. È bello fare qualcosa che ci rispecchia, cercando di non avere due pesi e due misure, per esempio nel lavoro fare una cosa e nella vita privata fare qualcos’altro. Quindi, preferisco applicare gli stessi principi da entrambe le parti. Per esempio, il mio locale è vegetariano, eppure mangio ancora pesce. Forse tra un paio d’anni non mangerò più pesce. “Pescetariano”, come si dice qui, vivendo in Portogallo che ha una grande offerta di pesce di qualità è difficile non mangiare pesce, infatti ci sono molti pescatori locali che portano il pesce fresco ogni giorno ai vari ristoranti. Al momento non lo vedo come un grosso dilemma per me, forse tra un paio d’anni dirò di no anche al pesce.

soggiorno, camera e panorama dall'eco-resort Villa Epicurea
Villa Epicurea

Per quanto riguarda la tua struttura, quali sono le principali attività che offrite agli ospiti?

Durante l’inverno offriamo per lo più ritiri di yoga. Abbiamo molti ospiti che arrivano dalla Francia, dalla Germania, dall’Australia e dal Portogallo. Di solito c’è un insegnante che organizza tutto, si occupa dell’affitto del posto e di fornire il cibo. Poi d’estate, lavoriamo per lo più come hotel. Offriamo ai nostri ospiti una lista di attività come escursioni a piedi, trekking, arrampicate e kayak. Collaboriamo anche con aziende locali che forniscono altri servizi, come massaggi, laboratori di cosmesi naturale e corsi di cucina vegetariana e vegana.

yoga e itinerari lenti vicino a Villa Epicurea
Ritiro yoga e esperienze green

Quali sono le vostre principali pratiche sostenibili?

La nostra piscina è biologica: le alghe e i piccoli batteri mantengono la piscina pulita. Si tratta di un brevetto inglese di un’azienda di Bristol. In realtà la nostra piscina è la prima di questo tipo ad esistere in Portogallo. Abbiamo installato un sistema particolare che non spreca acqua.

Abbiamo anche i pannelli solari per il riscaldamento dell’acqua. Al momento stiamo parlando con una società di auto elettriche per mettere qui anche i carica batterie elettrici.

Non stiriamo la biancheria, e il check-in è tutto digitale senza l’uso di carta.

Cambiamo gli asciugamani solo ogni tre giorni.

Abbiamo costruito due Eco Villas, che sono costruite principalmente in legno. Sono molto più sostenibili della casa principale, perché sono per lo più in legno, si tratta di un mix di legno e cemento, fornendo allo stesso tempo una decorazione affascinante.

Tutti i prodotti che utilizziamo sono per lo più di produzione locale: abbiamo pane locale, formaggio locale e frutta.

Per esempio, tutte le nostre tazze e i piatti sono prodotti in Portogallo. Utilizziamo quelli che non sono in vendita a causa di piccoli difetti di produzione. Quindi, li custodiamo e li forniamo ai nostri ospiti. Credo che niente sia perfetto. Ogni oggetto può avere la sua bellezza, e non ci importa se sono tutti diversi. Sono come le persone, le persone non sono perfette.

Tutta la biancheria da letto è al 100% di lino, cerchiamo di usare soprattutto la produzione locale. Abbiamo qui il sughero, che è un prodotto portoghese.

Inoltre, promuoviamo molte passeggiate naturali sull’oceano. Incoraggiamo i nostri ospiti a non usare l’auto. Prepariamo anche il nostro gel fatto in casa per la doccia.

Nel giardino non abbiamo erba, così non abbiamo bisogno di acqua per far crescere l’erba. Abbiamo scelto di mettere pietre di fiume. Abbiamo solo alcuni frutti che la gente compra da noi e altri prodotti bio. Collaboriamo con un’azienda portoghese chiamata Eco X che ci rifornisce. Cerchiamo così di promuovere uno stile di vita sostenibile.

Pranzo all'aperto a Villa Epicurea
Colazione organica con prodotti locali a Villa Epicurea

Che cosa significa per te sostenibilità?

Riguarda l’attenzione a dove si vive, al nostro pianeta. Focalizzarsi non solo su di noi, ma anche su ciò che ci circonda. Pensare un po’ oltre. Si tratta anche di mostrare attenzione verso le generazioni future, è un investimento per il futuro dei nostri figli. Ho una figlia di quattro anni e mi interessa molto come sarà il mondo in cui vivrà.

Natura incontaminata in Portogallo vicino a Villa Epicurea
Spiaggia e mare vicino a Villa Epicurea

Che cosa significa per te turismo sostenibile?

Produrre meno rifiuti, meno spreco possibile delle risorse e preoccuparsi delle persone locali. Se puoi, compra cose semplici, e fai da te, come per esempio tutte le pratiche che usiamo qua nell’hotel possono essere applicate nella propria vita a casa. Turismo sostenibile significa anche mostrare un esempio di come le persone possono riuscire ad agire diversamente, e alla fine non costa così tanto tempo o denaro.

Che cosa rappresenta per te una struttura ricettiva sostenibile?

Per me sarebbe l’ideale se ogni posto potesse avere i pannelli solari per produrre energia, poter avere la propria acqua e una struttura costruita interamente con materiale organico come il legno. Fare il massimo per avere un posto “intelligente”, avendo per esempio molte finestre, così da non avere bisogno di usare molte luci. Si tratta soprattutto di come si costruisce la struttura, di come si gestisce l’energia e di come si gestisce lo spreco delle risorse.

piscina al tramonto e camera dell'eco-bnb Villa Epicurea

Qual è il tipico viaggiatore che soggiorna da voi? Perché viene e cosa cerca?

Molte persone vengono perché sono vegetariane o vegane. Hanno davvero poche opzioni quando viaggiano, e la gente pensa prima di tutto a cosa mangerà quando andrà in vacanza. Pensa innanzitutto a dove alloggerà e poi a cosa mangerà.

Vengono qua prevalentemente per la bellezza del luogo e la sua natura, poi per il cibo che offriamo, e inoltre ci sono, per esempio, alcune persone che apprezzano molto la piscina biologica perché sono allergiche al cloro.

I viaggiatori che vengono da booking.com, per esempio, se dicono semplicemente “ok, mi piace questo posto, andiamo”, non si preoccupano molto del fatto che siamo sostenibili o meno.

Mi piacciono molto gli ospiti che vengono da Ecobnb, perché prestano molta attenzione a tutti i nostri sforzi che facciamo per migliorare le nostre pratiche sostenibili.

Villa Epicurea in Portogallo, vista dall'alto

Quali sono gli aspetti che i vostri ospiti mettono maggiormente in evidenza sulla loro esperienza a Villa Epicurea?

Ad alcuni penso che piaccia molto il fatto che sia arredata in modo gradevole e che abbia un aspetto davvero organico. Inoltre, la posizione, la vista sull’oceano e viene apprezzato molto anche che siamo una struttura piccola, abbiamo infatti solo cinque unità. Questi aspetti sono i più attraenti. Poi viene il resto, tutto dipende dalla persona. Alcune persone vengono con la famiglia e con i bambini per passare del tempo di qualità in mezzo alla natura e altre vogliono per una fuga romantica e camminare sulla spiaggia o andare a cavallo.

Natura e Arte per la tua vacanza da sogno in Portogallo. Intervista a Marianna di Villa Epicurea

Come ti senti sul fatto di essere riuscita ad aprire questo alloggio sostenibile? Quali sono le tue sensazioni?

È bello! Sento di poter fare la differenza per alcune persone, almeno per gli ospiti che sono qui.

Conclusione

Marianna, eco-host e fondatrice di Villa Epicurea in Portogallo
Marianna, eco-host e fondatrice di Villa Epicurea in Portogallo

Marianna sta cercando di fare del suo meglio ogni giorno. Cerca sempre di perseguire ciò in cui crede, e il suo Eco-lodge riflette la sua personalità.

“È importante mostrare sempre le proprie azioni così poi la gente potrà inspirarsi da te su qualcosa di positivo che fai. Credo molto nella trasmissione di buone pratiche”.

Lasciati travolgere dalle tue passioni, come ha fatto Marianna, e scopri Villa Epicurea!


Autore: Irene Paolinelli

Olà, sono Irene, una ragazza italiana, nata e cresciuta sulle colline toscane tra Lucca e il mare. Per motivi di studio ho vissuto a Valladolid, in Spagna, e a Lisbona, in Portogallo. Un recente viaggio in Brasile mi ha illuminato sulla sostenibilità sociale e ambientale di cui la nostra società ha bisogno. Fin da bambina sono stata spinta dalla scoperta di nuove culture e dalla padronanza di diverse lingue straniere. Sono appassionata di turismo sostenibile, marketing e progetti di impatto sociale. "Chi vive deve essere preparato ai cambiamenti" (Goethe, Viaggio in Italia).
Altri articoli di Irene Paolinelli →


Questo articolo è stato pubblicato il ecohotel, vivere e viaggiare verde ed etichettato , , , . Ecco il permalink.