Cosa significa davvero viaggiare sostenibile? Oggi lo scopriamo attraverso le foto, i pensieri e i commenti dei nostri eco-viaggiatori!

Cosa significa per te Viaggiare Sostenibile? Lo abbiamo chiesto a tutti voi che seguite la nostra community e che utilizzate ecobnb nei vostri viaggi, attraverso il contest #ViaggiaScattaVinci. Abbiamo raccolto centinaia di bellissime risposte e foto strepitose. Ecco quelle che ci sono piaciute particolarmente per descrivere le tante sfumature del viaggiare green.

Viaggiare Sostenibile significa…

Consapevolezza

viaggiare sostenibile
foto di Diego Bonacina

Non importa se la nostra destinazione è una metropoli o una terra selvaggia, viaggiare sostenibili significa essere consapevoli delle scelte che facciamo e dell’impatto che hanno su ciò che ci aspettiamo di trovare nel posto in cui stiamo andando: il nostro pianeta. (Diego Bonacina)

Conoscere i luoghi a piccoli passi

viaggiare sostenibile
foto di Marianna Sansone

Conoscere un luogo a piccoli passi (Marianna Sansone)

Contemplare la Natura

viaggiare sostenibile è contemplare la natura
foto di Ileana Muò

Per me viaggiare sostenibile è esplorare la natura e contemplarla.
E’ fermarsi ad osservare in assoluto silenzio, ogni parola sarebbe superflua.
E’ rendersi conto che le cose più belle sono intorno a noi, basta alzare lo sguardo. (Ileana Muò)

Sostenere le economie locali

viaggiare sostenibile è sostenere le economie locali
foto di Fabio Rizzo

Sostenere le imprese gestite a livello locale, partecipare ad attività che non danneggiano l’ambiente o godere della cultura locale, rispettare l’ambiente comportandoci in modo civile e non solo. (Fabio Rizzo)

 Viaggiare lentamente

Lagorai, viaggiare sostenibile
foto di Marta Micheli

Per me significa viaggiare consapevolmente, soffermandoci sulle meraviglie del creato e comprendendo quanto la natura sia un risorsa unica e inimitabile, da proteggere e da valorizzare con cura. Significa anche trovare dei modi innovativi e diversi di viaggiare che riducono al minimo le emissioni di gas serra, e magari ci portano alla riscoperta di noi stessi e nei nostri valori, come per esempio, un bellissimo trekking di più giorni nel selvaggio e incontaminato Lagorai. (Marta Micheli)

Libertà

viaggiare sostenibile è libertà e bicicletta
foto di Luca Cassano

Per me viaggiare sostenibile significa libertà. (Luca Cassano)

Ritrovare la semplicità dell’essere

viaggiare sostenibile è ritrovare la semplicità dell'essere
foto di Gloria Merlin

viaggiare sostenibile è ritrovarsi nella completa semplicità dell’essere delle cose. Amare ciò che ci circonda e ciò che siamo in un rapporto di parità! Viaggiare sostenibile fa toccare con mano la diversità, dalla quale impariamo sempre. (Gloria Merlin)

Vivere pienamente

Viaggiare sostenibile significa Vivere Pienamente
foto di Olesea Placinta

Essere unici, godere la bellezza della natura e vivere pienamente. (Olesea Placinta)

Lasciare i luoghi intatti

Natura
foto di Antonella Gerini

Viaggiare rispettando i luoghi che visitiamo lasciandoli intatti dopo il nostro passaggio. (Antonella Gerini)

Vivere nel rispetto di tutti

viaggiare sostenibile è vivere nel rispetto

Vivere nel rispetto di tutti. (Diana Toma)

Dormire sotto un cielo stellato

Una notte d'estate, foto vincitrice del contest #ViaggiaScattaVinci
Una notte d’estate, foto di Luca Barone per #ViaggiaScattaVinci

Una notte d’estate, dormire sotto questo cielo stellato, su quelle amache appese ad un forte di montagna, in compagnia di buoni amici e riscaldati dal tepore del fuoco. (Luca Barone)

Aprirsi agli altri

viaggiare sostenibile è rispettare e incontrare gli altri
foto di Selene Cassetta

Viaggiare Sostenibile significa diventare umile osservatore degli usi e abitudini di una popolazione, senza giudizio. Significa cercare di comprendere modi di vivere anche molto distanti dai nostri, evitando comportamenti da “occidentali” : di fronte ad un evidente povertà, viaggiare sostenibile è evitare di fare l’elemosina, ma sostenere organizzazioni che reinvestono parte dei guadagni in azioni concrete come l’acquisto di libri o la costruzione di infrastrutture. (Selene Cassetta)

Insegnare il rispetto per la natura

bambini nella natura
foto di Elisa Scattolon

Viaggiare sostenibili significa condividere il viaggio in camper con i propri figli nella natura, trasmettendo loro l’importanze dell’acqua e della auto-sostenibilità. E’ raccogliere i rifiuti abbandonati in un sentiero di montagna. (Elisa Scattolon)

Rispettare l’ambiente

viaggiare sostenibile è rispettare l'ambiente
foto di Ilaria Fontana

Viaggiare riapettando ambienti, natura e popoli. (Ilaria Fontana)

Scoprire nuove realtà

barca, in viaggio sostenibile
foto di Elisa Castelletti

Stare a contatto con la natura e le popolazioni locali, scoprire nuove realtà, alterando il meno possibile l’ambiente e la cultura che ci accoglie. (Elisa Castelletti)

Mimetizzarsi

viaggiare sostenibile
foto di Gabriele Bogo

Viaggiare sostenibile vuol dire mimetizzarsi. Vivere come se si dovesse vivere in quel posto per sempre. Vuol dire non desiderare un cambiamento ma una condivisione. (Gabriele Bogo)

Ridurre i consumi di risorse

viaggiare sostenibile è ridurre gli sprechi
foto di Francesco Meoli

Vivere esperienze “eco-friendly” limitando il più possibile l’uso di trasporti inquinanti o l’eccessivo consumo di risorse. (Francesco Meoli)

 Ascoltare il respiro della natura

viaggiare sostenibile
foto di Pilar Forcina

Viaggiare sostenibile significa ascoltare il respiro della natura, vivere ogni luogo lentamente, ricordare che la Terra non è solo casa nostra ma anche di altre migliaia di esseri viventi e come tale va condivisa e rispettata godendo in maniera responsabile delle sue meraviglie. (Pilar Forcina)

Guardare la natura negli occhi

viaggiare sostenibile
foto di Moreno Antognoli

Viaggiare con mezzi meno inquinanti. (Moreno Antognoli)

Viaggiare su due ruote

viaggiare sostenibile è pedalare
foto di Massimo Alfano

Il turismo sostenibile passa dalle due ruote. La bicicletta è un mezzo di trasporto ad impatto zero e senza dubbio è il mezzo ecologico del futuro. E allora perché non rivivere il bello della bici, la sua poesia, lo spirito di condivisione e l’amore per l’aria buona, tersa e pulita… in un’ottica di riscoperta di un mezzo antico, ma ammiccando alle più emozionanti novità ed evoluzioni di questo splendido mezzo e alle città che sempre più si mettono a disposizione della viabilità a due ruote. Ricordiamoci che pedalare fa bene! (Massimo Alfano)

Avventura

viaggiare sostenibile dormendo in tenda
foto di Giorgio Pesenti

Viaggiare Sostenibile significa circondarsi di persone che viaggiano sulla tua lunghezza d’onda, che preferiscono un pizzico di fatica in più che lasciarsi circondare dai comfort. Significa avventura e soprattutto lasciare la strada percorsa migliore di come la si ha trovata. (Giorgio Pesenti)

Vivere un’esperienza unica

viaggiare sostenibile
foto di Teresa Agovino

Viaggiare in maniera sostenibile significa decidere di vivere un’esperienza più che un semplice viaggio. Significa vivere a contatto con le popolazioni locali, immergersi nella loro cultura, rispettarne le tradizioni e i loro ambienti. Significa entrare in punta di piedi in un luogo al fine di conoscerlo e permettere a chi ci vive e a chi verrà di fare lo stesso. Significa uscire dai circuiti turistici rispettando la collettività, l’ambiente e la fauna. Significa sentirsi viaggiatori attenti ed informati più che turisti. (Teresa Agovino)

Ascoltare la storia

viaggiare sostenibile tra i sassi di matera
foto di Luciana Baita

Viaggiare lenti tra i sassi di Matera, ascoltare la storia dei sassi e chiederci come facevano a vivere in quelle condizioni, senza comodità, recuperando acqua dalle cisterne. L’acqua un bene prezioso che noi purtroppo a volte ci dimentichiamo. (Luciana Baita)

Staccare la spina

viaggiare sostenibile
foto di Vittoria Ghiotto

Viaggiare sostenibile è sentirsi a stretto contatto con la natura, prendersi una pausa. Staccare la spina dalla routine, dal traffico e dalla fretta per regalarsi dei momenti straordinari e vedere ciò che ci circonda in modo diverso. Come nel mio scatto delle colline senesi, circondate dalla nebbia, che le rende ancora più magiche e speciali. Quasi un posto incantato.

Viaggiare a piedi

Parco Naturale della Sila
Parco Naturale della Sila, foto di Maria Baldasarre

Viaggiare non deve essere per forza un momento frenetico , programmato da cima a fondo ma può essere anche un momento in cui “spegnere il cervello” e vivere in modo spensierato i giorni di assenza dal lavoro; in un posto composto dalla maggior parte dal colore verde. In questo luogo c’è, per fortuna, pochissima gente permettendo così il completo rilassamento spirituale e fisico.
Durante le prime ore del giorno l’aria è fresca e il cinguettio degli uccelli è una sorta di sveglia mattutina , leggera e rilassante. La vita stessa a parer mio è un viaggio da fare a piedi, nel vero e proprio senso della parola; La lentezza del movimento permette di godere appieno qualsiasi cosa che il paesaggio possa trasmettere: in primis il modo di porsi degli abitanti del posto sempre cosi gentili e disposti ad una chiacchiera improvvisata consigliando anche le eccellenze dell’enogastronomia locale che è senza alcun dubbio il momento più atteso di ogni vacanza…! (Maria Baldasarre)

Libertà, Rispetto, Emozione

viaggiare sostenibile
foto di Cecilia Saccaggi

Viaggiare sostenibile per me è: libertà, rispetto ed emozione. Libertà perchè muovendosi con mezzi ecosostenibili come la bicicletta o più semplicemente a piedi si è meno vincolati dalle strade asfaltate e si puó guardare meglio ogni singolo particolare di ció che ci circonda. Rispetto poichè si è totalmente in armonia con la natura rispettando ogni sua parte diminuendo le emissioni di CO2. Infine emozione perchè che cosa puó essere piu suggestivo di una foto scattata durante una scampagnata a picco sul mare? (Cecilia Saccaggi)

Conoscere luoghi sempre nuovi

viaggiare sostenibile
foto di Danilo Zaltieri

Viaggiare sostenibile significa conoscere luoghi sempre nuovi, nel rispetto di ciò che ci circonda: questo permette un contatto tanto importante quanto intimo tra noi stessi e la maestosità della natura. (Danilo Zaltieri)

Viaggiare a costo zero

la quiete dopo la tempesta
la quiete dopo la tempesta, foto di Andrea Materni

Viaggiare sostenibile significa per me viaggiare a costo zero, tra la natura e l’ambiente vivendolo a pieno. (Andrea Materni)

E voi cosa ne pensate? Cosa significa per voi viaggiare sostenibile?

Ti potrebbero interessare anche:

Vuoi accrescere il tuo QI? Allora preparati a viaggiare!

Non riesci a smettere di metterti in viaggio? E’ colpa del DNA

Fotografia in viaggio: 10 consigli da non perdere


Autore: Silvia Ombellini

Sono un architetto con la passione del viaggio. Penso che sia sempre più urgente riuscire a vivere in armonia con l’ecosistema del quale siamo parte. Dopo la nascita del mio secondo bimbo è nato anche Ecobnb, un'avventura intrapresa per cambiare il modo di viaggiare, per renderlo più sostenibile, giusto e buono con l'ambiente, i luoghi e le persone che li abitano.
Altri articoli di Silvia Ombellini →


Questo articolo è stato pubblicato il curiosità. Ecco il permalink.