Chi ha visto il progetto e l’inizio dei lavori non ha dubbi: questa nuova pista ciclabile sul Lago di Garda si candida a diventare la più spettacolare d’Europa grazie alla sua panoramicità senza eguali.

I lavori dovrebbero terminare entro Pasqua 2017, ad aprile, e allora sarà possibile percorrere sulle due ruote il tratto da Capo Reamol (Limone sul Garda) sino al confine trentino, verso Riva del Garda. La nuova pista ciclabile sarà lunga quasi 2 chilometri e offrirà ai ciclisti passaggi mozzafiato a sbalzo sul Garda.

L’opera, che comportato un investimento di 7,6 milioni di euro, diventerà sicuramente un’importante attrazione per tutti quei viaggiatori in bici che già giungono nelle rive del lago e che sognano un percorso ad anello attorno tutto il Lago di Garda. Questo è sicuramente un ulteriore tassello verso questo importante progetto e non vediamo l’ora di vederlo realizzato, perché dai rendering sembra davvero uno spettacolo!

Una nuova e spettacolare pista ciclabile sul Garda CICLABILE-LIMONE-confronto
Il percorso ciclabile sul Lago di Garda: com’è e come sarà

Una nuova e spettacolare pista ciclabile sul Lago di Garda: tratto Limone - confine con Trento

Intanto è stato anche definito il progetto del tratto che da Limone sud giungerà alla zona del bivio per Tremosine e si pensa anche al tratto da Tremosine a Campione sud. Il Lago di Garda sarà presto ancora più a misura di bici!

 

Ti potrebbero interessare:

Pedalare tra le stelle in Olanda

Su due ruote lungo il fiume: ciclopista del Mincio

Le migliori città italiane da scoprire in bicicletta


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 25 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il curiosità ed etichettato , , , , . Ecco il permalink.