La Via del Sale: il percorso mozzafiato dalle Alpi al mare

Un antichissimo percorso dalle Alpi al mare, tra Piemonte, Francia e Liguria.
  • Tempo di percorrenza: 2 giorni in MTB (10 ore e mezza di movimento)

  • Difficoltà: Difficile

  • Perchè ci piace: Perchè vi farà affrontare numerose sfide tra i saliscendi italiani e francesi, ma vi ripagherà con panorami pazzeschi.

  • Lunghezza: 121 km

  • Dislivello: 2330 m

  • Percorribilità: In MTB o a piedi

  • Costo: 0 (+ notte in rifugio)

  • Il nostro consiglio: Da percorrere se si è allenati ed in buona forma.

La Via del Sale è un'antichissima percroso che si snoda tra Piemonte, Francia e Liguria, dove un tempo i commercianti trasportavano proprio il sale dalla costa verso l'entroterra. 

In realtà la Via del Sale non è una sola, ma un reticolo di piccole deviazioni. Oggi vogliamo parlarvi di quella che collega Limone Piemonte, un tempo un nodo strategico per lo scambio del sale (oggi invece un importante centro sciistico), e Ventimiglia, l'affascinante cittadina sulla costa ligure. Vi abbiamo già raccontato di come percorrerlo in treno, ma oggi pensiamo solo al trekking ed alla MTB!

Un'avventura di due giorni, tra panorami mozzafiato delle Alpi e del mare, scopritela con noi!

Limone Piemonte, Via del Sale
Foto di Giacomo Bellone - Limone Piemonte

  

Giorno 1: da Limone Piemonte a Colla Melosa

Si parte dal centro abitato di Limone Piemonte (1009m) in direzione Colle di Tenda, prima su strada asfaltata e poi sterrata. Qui troverete un imponente complesso di fortificazioni militari ed una visita non può certo mancare: risalgono al tardo 1800 e si trovano proprio sul confine tra Italia e Francia, per proteggere il Piemonte da eventuali attacchi nemici.

Da Colle di Tenda a Colle di Boaria, Via del Sale
Da Colle di Tenda a Colle di Boaria, laviadelsale.com

Superati i forti militari, proseguiamo verso Colle della Perla e Colle della Boaria, tra una folta vegetazione di rododendri, tipiche abitazioni di pastori, detti "gias",  ed anche un bellissimo laghetto, quello del Lago della Perla (2036m). La strada qui è più irregolare e il tratto in salita è uno dei più impegnativi del percorso: si sale decisamente di quota e si superano i 2000m! 

La Via del Sale in MTB
La Via del Sale - foto di Giacomo Bellone

 

Dal Colle della Boaria si entra in territorio francese, verso il Gruppo del Marguareis: qui il paesaggio cambia e si fa più aspro, tra le rocce scoscese della Conca delle Carsene. Seguiamo la strada militare fino ai 2274m del Castel Chevolail, per poi riscendere verso l'Italia, fino a Colle dei Signori e Passo delle Navette. 

Al Bivio della strada militare di Monesi - Tenda, svoltiamo a destra verso il saliscendi dal Passo del Tanarello, al Passo del Collardente per poi arrivare alla grande ultima salita (ma solo per oggi!): quella fino a Col Bertrand (1960m) e la nostra meta finale, il Rifugio Allavena in località Colla Melosa.

 

Tramonto dal Rifugio Allavena, via del sale
Tramonto dal Rifugio Allavena, foto di Gaspar Torriero via flickr

Giorno 2: da Colla Melosa a Ventimiglia

Ripartiamo riposati dal Rifugio e carichi per una nuova emozionante giornata su due ruote (o di trekking!). Direzione: il mare!

Proseguiamo lungo la strada militare, che si mantiene in quota 1900m fino alle Caserme del Reggimento degli Alpini, prosegue fino al Rifugio Grai e all'imponente vista del Monte Pietravecchia e poi scende verso il Monte Toraggio. Passaggio impegnativo per chi è a piedi, c'è un tratto di ferrata. Ma la vista spettacolare, sulle cime di Alpi Liguri e Marittime vi ripagherà di certo!

Via del Sale
Via del Sale, viadelsale.com

Scendiamo verso Colle del Corvo, dove il percorso proseguirebbe verso la Francia con un percorso molto impegnativo e dissestato. In alternativa, vi consigliamo di rimanere in Italia verso Sella di Gouta e Margherita dei Boschi (su asfalto). 

Vi aspettano poi ben 20km di fuoristrada in discesa ed altri 25, tra asfalto e sterrata per arrivare alla tanto agognata meta: Ventimiglia e le sue acque blu!

Ventimiglia
Ventimiglia

Un percorso lungo ed impegnativo per chi ama le sfide. Ma la Via del Sale ripagherà tutti i vostri sforzi, perchè ad ogni tornante e saliscendi ci sarà una vista spettacolare sulle Alpi ad attendervi! E poi... vi aspetta un tuffo nelle acque cristalline di Ventimiglia.

Info: potete trovare maggiori informazioni sull'itineario e sulle sue varianti nel sito ufficiale dell'Alta Via del Sale https://altaviadelsale.it/

Alloggi ecosostenibili

Arrucador

Limone Piemonte (Piemonte)

A partire da 110,00 €
Bragard Hotel

Limone Piemonte (Piemonte)

A partire da 220,00 €
L'Artisin

Limone Piemonte (Piemonte)

A partire da 90,00 €
B&B Alla Borgata

Boves (Piemonte)

A partire da 75,00 €
Hotel du Grand Capelet

Belvédère (Provence-Alpes-Côte d'Azur)

A partire da 80,00 €
Arrucador, alle porte dei parchi

Limone Piemonte (Piemonte)

A partire da 110,00 €
L'Arbergh Locanda del Parco

Vernante (Piemonte)

A partire da 25,00 €
La Maison dans Arbre

SAINT DLAMAS DE TENDE (Provence-Alpes-Côte d'Azur)

A partire da 75,00 €
Rifugio Pian Delle Gorre

Chiusa di Pesio (Piemonte)

A partire da 18,00 €
Borgata Sagna Rotonda

Marmora (Piemonte)

A partire da 67,00 €
THE MORTOLA TOWER LUXURY ECO RESORT

Ventimiglia (Liguria)

A partire da 200,00 €
Locanda Lou Pitavin

Marmora (Piemonte)

A partire da 54,00 €
Agrilunassa Eco Guesthouse

Bordighera (Liguria)

A partire da 70,00 €
Casa sull'albero La Quiete

Pamparato (Piemonte)

A partire da 150,00 €
alloggio il vigneto

Imperia (Liguria)

A partire da 50,00 €