Dormire in alta quota, in una cabina della funivia con vista sul cielo stellato, e svegliarsi davanti ad un paesaggio unico innevato. Non è un sogno, si può fare in provincia di Bergamo. Una proposta perfetta per una notte romantica o avventurosa.

Siete alla ricerca di un’idea super romantica, per conquistare la vostra dolce metà? O semplicemente di un’esperienza unica e indimenticabile?

Se avete già dormito in un’igloo, in una casetta sull’albero e in una botte (sono solo alcune delle esperienze originali e green di cui vi avevamo già parlato qui) cosa ne dite di una notte in una vecchia cabina della funivia?

Guarda che luna!

Con tanto di pali e quadri di comando, la funivia di cablewayroom è stata trasformata in un alloggio super romantico, con panorama mozzafiato sulle montagne circostanti e finestra per ammirare la luna e le stelle. Insomma, una romantica (e davvero insolita) suite per due, immersa nella natura.

In una vecchia funivia, una suite insolita e romantica

Si, proprio così, la funivia della vecchia linea dismessa Albino-Selvino, invece di finire in discarica è stata recuperata e trasformata in una suite insolita e davvero romantica, curata in ogni dettaglio.

Appena entrati nell’ex funivia Cableway Room troviamo uno spazio per sistemare i bagagli e un’area dedicata alla colazione. Non ci si siede su semplici sedie ma su vere e proprie altalene.

Una piccola scaletta ci porta al piano superiore dove scopriamo la camera da letto con un’incredibile vista panoramica sul paesaggio circostante. L’arcata della vecchia ferrovia (ovvero il blocco che collegava la cabina alle funi) è stata re-inventata diventando la testata del letto. Unico neo: il bagno è esterno, staccato dal piccolo rifugio.

Coricati sull’enorme materasso ad acqua si può ammirare il panorama circostante, e, di notte, addormentarsi con vista sulla la luna e sulle stelle, grazie al tetto-lucernaio. Cosa volete di più?

Ma non è tutto: nel giardino davanti alla vecchia cabina, troviamo anche una bellissima piscina panoramica, ad uso esclusivo degli ospiti.

C’era una volta una cabina della funivia… oggi è un alloggio insolito e green!

La vecchia funivia circondata dalla neve, una suite speciale per una notte romantica, avventurosa e "green"
La vecchia cabina della funivia, circondata dalla neve, trasformata in suite insolita e green

La cosa che più ci piace (oltre al riuso creativo), è che la vecchia cabina delle funivia è stata recuperata con attenzione all’ambiente, al risparmio energetico e all’ecologia.

In entrambi i piani della suite-funivia il riscaldamento è a pavimento, alimentato dai pannelli solari. L’energia del sole viene sfruttata anche per riscaldare l’acqua della doccia e la piscina esterna (riscaldata anche d’inverno, che bellezza!).

L’energia utilizzata è da fonti rinnovabili, grazie ai 3 KW installati di pannelli fotovoltaici. In più  i consumi legati all’illuminazione sono ridotti al minimo, grazie alla scelta di lampadine a Led.

L’acqua piovana non viene sprecata, e da meta Aprile a fine settembre, viene raccolta in una cisterna e riutilizzata per l’irrigazione del giardino e per lo sciacquone del bagno.

Alcune informazioni utili per chi vuole dormire in questo alloggio insolito ed eco-friendly: può ospitare al massimo due persone, non sono ammessi animali né bambini, ed è vietato fumare.

Cosa aspettate ad organizzare la vostra avventura romantica?

Potrebbero interessarvi anche:

10 Giardini per una perfetta fuga romantica

Case sull’albero da provare almeno una volta nella vita: treehouse eco-sostenibili in Piemonte

La casa sull’albero più grande d’Europa. Intervista a Renzo Stucchi dell’Agriturismo La Piantata.

  • Anna

    che belloooooooo!