Dall'Arco Magno di San Nicola Arcella alla Torre Crawford

Uno dei tratti di costa tirrenica più suggestivi della Calabria in kayak, per scoprire sculture di pietra e insenature mozzafiato.
  • Tempo di percorrenza: 1 ora e mezza

  • Difficoltà: Facile

  • Perchè ci piace: Per il colore dell'acqua

  • Lunghezza: 3 km

  • Dislivello: 0 m

  • Percorribilità: kayak, canoa

  • Costo: 0

  • Il nostro consiglio: Informati direttamente sul posto per il noleggio del kayak

Mappa dell'itinerario dall'Arco Magno di San Nicola Arcella alla Torre Crawford: un giro in canoa in Calabria

L'Arcomagno di San Nicola Arcella, a poche pagaiate dall'isola di Dino, è il classico "paradiso sotto casa", da godere per la sua bellezza selvaggia. È un enorme arco naturale di roccia, unico ingresso per la spiaggetta che accoglie, come una grotta senza il tetto.

Dall'Arco Magno di San Nicola Arcella alla Torre Crawford

Gli spruzzi dell'acqua che si infiltra tra gli scogli fanno da colonna sonora ad una profonda sensazione di meraviglia e riconoscenza. La Torre Crawford lega il suo nome allo scrittore americano che, folgorato dalla bellezza della baia, fece della torre la sua dimora agli inizi del ‘900. Dopo il promontorio che porta verso Scalea, si intravede la piccola isola di Cirella.

Dall'Arco Magno di San Nicola Arcella alla Torre Crawford

Un imponente costone di roccia indica la rientranza della Baia Azzurra, un porticciolo naturale che accoglie anche lo Scoglio delle Femmine. Rientrando verso l’isola di Dino ci si può rendere conto di come essa si collochi perfettamente nel pittoresco quadro del golfo di Policastro.

 

 

Ti potrebbero interessare:

Canyon delle Timpe Rosse

Il gigante di Curinga