Scopri la bellissima Funes Villnoess: una Perla Alpina da non perdere, tra i paesaggi unici del Parco Naturale Puez Odle (Alto Adige).

Funes è un luogo speciale: prima di tutto perché una delle 23 Perle Alpine, poi per la sua atmosfera unica, l'aria pulita che si respira e i paesaggi sconfinati che si possono ammirare in ogni dove. Qui, dove l'alpinista Reinhold Messner ha mosso i suoi primi passi, gli escursionisti, gli amanti della neve e della montagna, ma anche i buongustai trovano un vero e proprio paradiso.

Romantici laghetti e boschi incantati: cosa vedere a Funes

 

Romantici laghetti e boschi incantati: cosa vedere a Funes
© Tourismus Villnöss via Alpine Pearls

Funes è un incantevole comune dell'Alto Adige, alle porte del Parco Naturale Puez-Odle. Formato dalle località di Tiso, San Valentino, San Giacomo, Colle e Santa Maddalena, regala ai visitatori una natura sconvolgente e incontaminata, ma anche antiche tradizioni e gioielli di architettura barocca. Ci sono i dolci pascoli con le Dolomiti sullo sfondo, le tipiche abitazioni in legno, il Centro visite del Parco Naturale Puez-Odle, museo interattivo che ci permette di scoprire la geologia di queste montagne, gli animali che le vivono e la storia dell'alpinismo e di Reinhold Messner che qui è nato e cresciuto. C'è poi la chiesetta di San Giovanni, risalente al 1744 e immersa completamente nel verde. Facile da raggiungere anche con i bambini, questo gioiello barocco regala uno dei paesaggi più suggestivi di tutta la zona. Le famiglie e tutti gli amanti della geologia possono visitare il bellissimo Museo mineralogico di Tiso. Se la natura regala emozioni uniche in ogni momento della giornata e in ogni angolo della valle, le feste tradizionali non sono da meno. Partecipare alla festa che celebra il rientro del bestiame dagli alpeggi, scoprire i balli popolari, gustare i prodotti tipici durante lo Speck Festival sono esperienze imperdibili.

Camminare tra i sentieri di montagna

Sentieri di Funes
© Alex Moling via Alpine Pearls

 

Camminare lungo sentieri più o meno difficili, accompagnati dalla maestosità delle Dolomiti: in Val di Funes è facile farlo. Non mancano le passeggiate per le famiglie o i meno allenati, che appena fuori dai centri abitati troveranno incantevoli pascoli, boschi e i sempre presenti paesaggi delle Odle. Per gli escursionisti più allenati c'è poi il sentiero Günther Messner (dedicato al fratello di Reinhold, scomparso durante una spedizione sul Nanga Parbat) con alcuni tratti attrezzati a oltre 2.600 m. Il percorso ruota attorno alle Odle di Eores, all’interno del parco naturale Puez-Odle.

I sapori locali, di maso in maso

 

Prodotti locali dell'Alto Adige
© Tourismus Villnöss via Alpine Pearls

Vieni accolto nella calda stube, dove sul grande tavolo di legno trovano spazi i gustosissimi prodotti locali. Ti trovi in uno dei tanti masi della zona, luoghi perfetti per scoprire la gastronomia locale, uniti vitrualmente dal Percorso dei Sapori. Tutto nasce da processi di allevamento e agricoltura sostenibili. La qualità si sente subito, mentre assaggiamo i formaggi caprini, lo speck, il pane nero, i lamponi appena raccolti e ancora il succo di sambuco e il vino bianco. Tra le ricette non possono certo mancare i canederli e il delizioso strudel di mele.

Gli sport per una vacanza attiva a Funes

 

Vacanza attiva a Funes
© Dietmar Denger via Alpine Pearls

Che sia estate o che sia inverno poco importa: a Funes c'è sempre qualcosa da fare e provare! Gli sportivi possono infatti pedalare lungo i 140 chilometri di percorsi per mountain bike, dalle piacevoli gite agli impervi single trail; arrampicarsi in alta quota o provare il trekking a cavallo. Immancabile poi una ciaspolata sulla neve godendo della fantastica vista delle Odle o una discesa su una delle stupende piste naturali di slittino. E poi per chi cerca una carica d'adrenalina c'è la possibilità di provare un volo in parapendio.

Arrivare senza auto a Funes

Mobilità dolce è ormai una parola d'ordine qui a Funes. Gli autobus o i servizi transfer offerti dalle strutture ricettive ti permetteranno di raggiungere la località dalla stazione ferroviaria più vicina, lo shuttle ti porterà al punto di partenza di ogni escursione e la Carta Ospiti "DolomitiMobil Card" ti permetterà di utilizzare gratuitamente tutti i mezzi pubblici dell'Alto Adige.

Dove dormire green a Funes

Dove dormire green a Funes 

Autenticità, rispetto dell'ambiente e comfort: sono queste le parole chiave delle tante strutture ricettive di Funes. Sparsi nelle varie località, troverai hotel, case vacanza, masi e residence sostenibili.

Alloggi ecosostenibili

Appartamento Schatzer

Bolzano (Trentino-Alto Adige)

A partire da 65,00 €

Hotel Fines

South Tyrol (Trentino-South Tyrol)

A partire da 78,00 €

Hotel Tyrol

Bolzano (Trentino-Alto Adige)

A partire da 158,00 €

Peterwieshof

Bolzano (Trentino-Alto Adige)

A partire da 80,00 €

Hilber

South Tyrol (Trentino-South Tyrol)

A partire da 70,00 €

Proihof

South Tyrol (Trentino-South Tyrol)

A partire da 108,00 €

Proderhof

Bolzano (Trentino-Alto Adige)

A partire da 75,00 €

Residence Töglhof

South Tyrol (Trentino-South Tyrol)

A partire da 78,00 €

Maso Tschampertonhof a Funes

South Tyrol (Trentino-South Tyrol)

A partire da 89,00 €

Vielnois

South Tyrol (Trentino-South Tyrol)

A partire da 180,00 €

Planatschhof

Bolzano (Trentino-Alto Adige/South Tyrol)

A partire da 60,00 €

Felthunerhof

Bolzano (Trentino-Alto Adige/South Tyrol)

A partire da 60,00 €

Pension Raschötzhof

Bolzano (Trentino-Alto Adige)

A partire da 41,00 €

Mühlerhof

Bolzano (Trentino-Alto Adige)

A partire da 90,00 €

Teiserhof

South Tyrol (Trentino-South Tyrol)

A partire da 140,00 €