Attrae perché un tempo residenza estiva pontificia, stupisce e innamora per le vie del suo borgo, per il fascino del suo lago e per i suoi sapori. Castel Gandolfo è una meta imperdibile per chi vuole conoscere la zona dei Castelli Romani, per chi desidera trovare un po’ di tranquillità poco lontano da Roma.

Castel Gandolfo, il borgo che affascinò i papi
Foto via CanvaPro

Come punto di partenza scegliamo gli appartamenti eco-friendly Green Empathy, situati nel centro storico di Castel Gandolfo, che abbiamo raggiunto in treno dalla Capitale. Da questi alloggi sostenibili possiamo vivere tutta l’atmosfera autentica e rilassata del borgo, passeggiando tra le sue vie e scorgendo gli scorci del Lago Albano.

Cosa vedere a Castel Gandolfo

Il centro storico di Castel Gandolfo
Foto via CanvaPro

Dalla bella chiesa di San Tommaso di Villanova e la fontana, entrambe progettate dal Bernini, al Palazzo Pontificio, sino ai boschi circostanti: Castel Gandolfo offre davvero tanto da vedere.

La visita a questo borgo non può certo prescindere dal Palazzo Pontificio e dal complesso delle Ville Pontificie. Castel Gandolfo fu infatti scelto come luogo di villeggiatura da molti papi, a cominciare da Urbano VIII, e ancora oggi custodisce edifici suggestivi, tra bellissimi affreschi e i curati giardini all’italiana di Villa Barberini.

Castel Gandolfo
Foto via CanvaPro

Ma per rimanere affascinati dal borgo è sufficiente entrare nelle botteghe del centro storico, gustare una deliziosa pesca o scoprire i piatti a base di pesce di lago nei tanti ristorantini, assaporando uno stile di vita lento e genuino.

Il Lago Albano, tra relax e sport

Lago Albano, Castelli Romani
Foto via CanvaPro

Camminando nelle eleganti del centro è facile scorgere le acque del Lago Albano. Castel Gandolfo infatti si affaccia su questo lago incuneato nell’ex cratere vulcanico, perfetto sia per chi vuole rilassarsi nella natura sia per chi vuole sperimentare attività sportive. Il Lago Albano infatti invita a lunghe passeggiate romantiche attraverso scorci pittoreschi da vivere e fotografare, con la possibilità di fermarsi nei tanti ristoranti della zona. Ma offre anche la possibilità di cimentarsi in sport acquatici, come vela o canoa, o di esplorare il lago a bordo di un battello elettrico.

Storia, arte, cucina e ospitalità: Castel Gandolfo ha proprio tutto quello che serve per una gita speciale!