Come portare ancora una volta l’attenzione sulle condizioni climatiche del pianeta Terra, la salvaguardia degli ecosistemi e della biodiversità? C’è chi ha pensato ad un contest per sensibilizzare su tematiche ambientali. “Suoni d’Ambiente” è la risposta di Radio Città Fujiko, che trasmette sui 103.1 FM a Bologna e provincia, per coinvolgere gli oltre 100 000 ascoltatori sintonizzati sulle loro frequenze radio.

Contest Suoni d'Ambiente Radio Fusjico

Una canzone per il Pianeta

Il contest musicale “Suoni d’ambiente” ha l’obiettivo di sensibilizzare quante più persone possibile alle tematiche legate all’eco-sostenibilità, all’impronta ecologica e alle condizioni climatiche disastrose in cui versa il nostro pianeta. Ormai è una tematica di cui sentiamo parlare continuamente, ma la musica può essere veicolo di ulteriore riflessione su un tema così importante.

Chi può partecipare? Tutti gli artisti, singoli o in gruppo, che abbiano almeno 18 anni, e che siano autori (o co-autori) delle canzoni proposte.

Come partecipare? Invian il brano via email (o wetransfer) a concorsi@radiocittafujiko.it entro il 15 maggio 2020. Puoi leggere il regolamento completo a questo link.

Autore: Matt Botsford Fonte: Unsplash

La canzone più bella vince un weekend green

Il brano vincitore sarà selezionato tramite il voto di una giuria di qualità composta da artisti e professionisti come Eugenio Cesaro, Luca Romagnoli, Fabio Gargiulo e Omar Pedrini. Inoltre, un premio speciale sarà assegnato tramite votazione socials, e sarà dedicato ai partecipanti più giovani (under 29).

Tra i premi in palio per i vincitori, due weekend eco-friendly in Ecobnb, del valore (ciascuno) di 1 notte per 2 persone con prima colazione a base di prodotti biologici e locali, da utilizzare a scelta in una struttura ricettiva eco-sostenibile in Italia, tra quelle proposte in questa pagina.

veduta aerea
Autore: Carlos Leret Fonte: Unsplash

Le ospitalità pronte ad accogliere gli autori delle canzoni più belle si trovano in diverse location in Italia, e sono impegnate nel minimizzare l’impronta ecologica. Eco-b&b in cui viene servito cibo biologico o a km zero, che utilizzano energia rinnovabile e detergenti a basso impatto ecologico, che differenziano più dell’80% dei rifiuti prodotti, e che promuovono la mobilità sostenibile dei loro ospiti. Tutto questo è volto a diminuire la quantità di CO2 che viene prodotta durante le vacanze e rendere quindi anche il turismo maggiormente eco-sostenibile.

Allora cosa aspetti? Scrivi la tua canzone per il Pianeta e partecipa subito al contest!

Immagine di copertina: Photo by Alexandre Godreau on Unsplash


Autore: Giulia Fasano

Ciao, sono Giulia, ho 29 anni e studio Biodiversità ed evoluzione all’Università di Bologna. Mi piace molto viaggiare anche se ho poco tempo per farlo, ma quando riesco a partire mi piace andare alla ricerca dei posti più strani e particolari della mia meta. Per me la biologia non è solo una materia da studiare, ma una vera e propria passione che sento di dover trasmettere a chiunque sia disposto ad ascoltarmi.
Altri articoli di Giulia Fasano →


Questo articolo è stato pubblicato il news ed eventi ed etichettato , , , . Ecco il permalink.