Non basta Trump a fermare la lotta al cambiamento climatico, lo stato delle Hawaii si impegna comunque formalmente a rispettare l’Accordo di Parigi.

Hawaii, il primo stato USA a sottoscrivere l'accordo di Parigi

Trump ha ufficialmente ritirato l’adesione degli Stati Uniti all’Accordo di Parigi sul clima. Ma sono già tanti gli stati federali americani che hanno espresso la volontà di fare la loro parte per proteggere l’ambiente, riducendo le emissioni di CO2. Pochi giorni fa, il governatore delle isole del Pacifico, David Ige, ha promulgato una legge che impone la conservazione dell’ambiente dell’arcipelago, e che di fatto accoglie tutte le indicazioni del testo delle Nazioni Unite.

Queste le parole del governatore Glenn: “La gente viene alle Hawaii per godere del nostro incredibile ambiente. Il cambiamento climatico sta minacciando le nostre scogliere e minacciando il nostro clima… minacciando quindi anche la nostra economia“.

luca-bravo-24241

La nuova legge delle Hawaii definisce il cambiamento climatico come priorità dello stato, creando anche una commissione statale dedicata allo studio del cambiamento climatico, in particolare per quanto riguarda l’aumento del livello del mare.

I governatori di Washington, California e New York, nello stesso giorno, hanno annunciato la creazione di una “alleanza climatica” di Stati che rimarrebbero impegnati negli obiettivi di Parigi. Inoltre, Michael Bloomberg, ex sindaco di New York, ha consegnato alle Nazioni Unite una lettera firmata da mille enti locali e imprese (tra le quali Apple, Google e Amazon), per sostenere le politiche di lotta ai cambiamenti climatici.

 

Ti potrebbero interessare anche:

La Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile

Una pista ciclabile dalla Liguria al Lazio: sogno o realtà?


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 25 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il news ed eventi ed etichettato , , , . Ecco il permalink.