Una città dalle mille sfaccettature, dove la storia e un ricco patrimonio culturale incontrano una vivace e multietnica vita cittadina: Perugia è una città di rara bellezza.

Perugia
Foto di Ovi Gherman via Flickr

Perugia domina l’intera collina, offrendo dalle sue terrazze panorami mozzafiato sulla natura incontaminata dell’Umbria.

Arrivati a Perugia, potrete dimenticarvi della macchina e ritrovare il piacere di un’esplorazione lenta, a piedi, attraverso le strette e caratteristiche strade del centro storico, nella parte alta della città.

Provate a lasciare le guide a casa, non cercate consigli sul web con il vostro smartphone, ma camminate, scoprite le sue mure di origine etrusca, le vie dal nome curioso, come Via dei Gatti e Via della Lucertola, ammirate gli scorci tipici nei vicoli, con le case a mattoncini e i balconi fioriti, chiedete informazioni ai cittadini, sempre ospitali e amichevoli verso i turisti, e scoprite la città attraverso i loro occhi.

Scorcio di Perugia
Foto di Roberto Taddeo via Flickr

Tra le salite e le scoperte di piccoli gioielli, arriverete nel cuore del borgo, la Piazza IV Novembre, dove si trova uno dei simboli di Perugia: la Fontana Maggiore, una delle più belle fontane medievali di tutta Italia. Nella Piazza potrai ammirare anche uno degli ingressi del Duomo di San Lorenzo e il Palazzo dei Priori. Da qui potreste percorrere il Corso Vannucci per visitare la Galleria Nazionale, che ospita un ricco patrimonio artistico che val dal XIII al XIX secolo. tra cui i capolavori di Piero della Francesca, Beato Anfelico, Pinturicchio e Perugino.

Fontana Maggiore, Perugia
Foto di Allison Richards via Flickr

Alla sera le vie del centro e i locali si riempiono dei giovani che studiano nelle due Università di Perugia e a noi viaggiatori non resta che unirci ai cittadini per gustare i prelibati prodotti tipici di Perugia e dell’Umbria: dagli antipasti al base di tartufo con i particolari tipi di pane, agli umbricelli in salsa di Trasimeno (filetto di persico, scalogno, aglio e peperoncino), all’immancabile cioccolato.

Eurochocolate a Perugia
Cioccolato a Perugia, per il festival Eurochocolate.

Dove dormire a Perugia

Dopo aver esplorato la città, non potete perdere i dintorni verdi di Perugia, le sue colline, il Lago Trasimeno, la natura incontaminata.

Proprio qui, in mezzo al verde, troverete un bellissimo agriturismo di charme, La Ghirlanda, che vi invita a rilassarvi nelle splendide camere con letto a baldacchino o a bordo dell’incredibile piscina panoramica. Vi coccolerà con ricche colazioni a buffet e numerose proposte: dai corsi di cucina umbra a passeggiate a cavallo.

La Ghirlanda, agriturismo vicino Perugia

Perugia è una città da scoprire lentamente, che regala si suoi visitatori scorci romantici, un’ottima cucina e numerosi eventi imperdibili durante l’anno come il festival Umbria Jazz e l’Eurochocolate.

 

Foto di copertina di Tommy Clark via Flickr

Ti potrebbero interessare anche:

Foodhunting e glamping in Umbria: non potrete più farne a meno

In Umbria, tra Ecologia, Tecnologia, Spiritualità…il “lusso del nuovo millenio”


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 28 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il itinerari ed etichettato , , , . Ecco il permalink.