Guida Verde al Parco Nazionale del Triglav

Il regno dei Sette laghi del Triglav è un paesaggio che non sa sorridere, così profonde e serie erano le forze della natura quando plasmavano il suo volto e quando sceglievano i suoi colori - Julius Kugy
escursionista su una cima rocciosa con a fianco un bivacco
A piedi nel parco - Monitotxi via Flickr

1. Cosa Vedere nel Parco

C'è un parco naturale nel nord della Slovenia, sul confine con Italia e Austria, che forse non tutti conoscono: si tratta del parco del Triglav, che comprende la parte più orientale delle Alpi Giulie e che prende il nome dal Monte Triglav (Tricorno), il più alto della Regione, con i suoi 2864m. Il parco è un luogo molto ricco dal punto di vista naturalistico, dove si cerca di tutelare al meglio la biodiversità e conservare una natura tutta da esplorare!

il lago visto dalla riva, circondato da montagne. due barche in legno vicino alla spiaggia
Lago di Bohinj - jessdamen via Flickr

Nel parco, oltre a magnifiche vette, molte delle quali superano i 2.000m, troverete anche bellissimi laghi alpini, tra cui il lago di Bohinj e del Krn. Essendo un territorio carsico, l'acqua scorre abbondante su torrenti e fiumi, formando bellissime cascate, come quelle di Savica e il Peričnik, e creando misteriose gole, come quella creata dal fiume Radovna, la Blejski Vintgar.

2. Natura, sport e itinerari lenti

rifugio alpino tra la neve, ai piedi di una cima rocciosa
Il rifugio Kredarika - Steve Smith via Flickr

Il parco è attraversato da moltissimi itinerari percorribili a piedi. Sicuramente se siete amanti dell'alta montagna e buoni camminatori, il Monte Triglav merita una visita.

Percorsi naturalistici di grande attrattiva sono inoltre il sentiero Triglavska Bistrica nella valle Vrata, per ammirare una delle più belle valli moreniche delle Alpi e il sentiero Soška Pot, dalla sorgente dell’Isonzo lungo la val Trenta, sino al confine del parco presso Kršovec. Per scoprire di più sul parco potete scegliere di percorrere il sentiero didattico di Pokljuka attraverso foreste, alpeggi e testimonianze storiche, o di farvi accompagnare dalle guide del parco lungo altri percorsi!

una passerella di legno addossata ad una parete di roccia costeggia un fiume dalle acque azzurrissime
Lungo il corso del fiume Vintgar - ana campos via Flickr

Nel parco si possono praticare anche sport acquatici, soprattutto sul lago di Bohinj, il più grande di tutta la Slovenia, così come il rafting e il canyoning lungo il corso dei fiumi.

Durante l'inverno, quando la neve ricopre le cime con il suo bianco manto, il parco attrae moltissimi sciatori: oltre ai comprensori sciistici, sono presenti moltissimi percorsi per lo sci escursionismo o da seguire con le ciaspole.

3. Nei dintorni del parco

lungo le sponde del fiume si sviluppa la città con alberi e negozi
Lubiana - Marco Taddeo via Flickr

Il parco del Triglav si trova nella parte nord-occidentale della Slovenia, ma può essere raggiunto con i mezzi pubblici dalla città di Lubiana, più a sud, nel cuore della Slovenia.

Lubiana è la capitale della Slovenia e sorge lungo le rive del fiume Ljubljanica. Il suo grazioso centro storico è caratterizzato da un'architettura che ricorda molto quella austriaca con chiese e edifici dai tetti appuntiti.

il castello in pietra con le sue torri sopra la collina
Il castello di Lubiana - Marco Taddeo via Flickr

La città è dominata dall'alto da un antico castello, risalente al XII sec. di cui sono ancora bene visibili le mura. Una visita merita anche la cattedrale di San Nicola, con le sue due torri e la sua cupola verde in stile barocco, e la Chiesa di San Pietro.

4. Prodotti locali e sapori a Km 0

una fetta di torta su un piatto con soffice ripieno bianco
Potica - jules via Flickr

Non dimenticatevi di provare la cucina locale! Gli ingredienti sono semplici e genuini, coltivati in questa terra. Provate i zlikrofi, ravioli con ripieno di patate lesse e pancetta o i buonissimi piatti a base di pesce, come il brodet, tipica zuppa. Ottimi sono anche i piatti di carne e selvaggina, così come il prut, prosciutto del Carso dal profumo di ginepro.

Tipiche della regione sono poi le moltissime grappe, a base di prugne, cigliege o ginepro. E per gli amanti dei dolci, da non perdere è la potica, dolce dal soffice ripieno di ricotta e noci.

5. Dove dormire

facciata in legno di una casa con balconi gialli
jaime.silva via Flickr

Durante la vostra visita al Parco del Triglav, troverete comode soluzioni eco-sostenibili per un piacevole soggiorno. Campeggi tra i boschi, hotel dal profumo di legno, agriturismi dove gustare i prodotti locali o piccoli appartamenti: la scelta è veramente molto ampia!

Scopri tutte le strutture eco-sostenibili di Triglav e dintorni

 

Autore: Anita Cason

Copertina: Monte Triglav e la Val Vrata - chripell via Flickr

Alloggi ecosostenibili

The Koren Eco Chalets

Kobarid (Tolmin)

A partire da 160,00 €
Eco Kamp Koren in Kobarid

Kobarid (Tolmin)

A partire da 11,00 €
Hotel & Glamping RIBNO Bled

Bled (Bled)

A partire da 85,00 €
Organic Vacation Farm-Pri Plajerju

Trenta (Tolmin)

A partire da 40,00 €
Eco Chalet Astra Montana

Tolmin (Tolmin)

A partire da 360,00 €
Hotel Astoria Bled

Bled (Radovljica)

A partire da 125,00 €
The Vacation Farm "Pri Flandru"

Cerkno (Idrija)

A partire da 27,00 €
ecoHouse FURLAN - Apartment PINJA

Kobarid (Kobarid)

A partire da 110,00 €
Naturhotel FaakerSee

Villach (Carinthia)

A partire da 120,00 €
Glamping Gozdne Vile

Bled (Radovljica)

A partire da 51,00 €
Turistična kmetija "Pri Andreju"

Srednja Vas v Bohinju (Radovljica)

A partire da 35,00 €
Naturel Hoteldorf Schönleitn

Latschach ob dem Faaker See (Kärnten)

A partire da 188,00 €
Vila Triglav sull Pokljuka

Pokljuka (Radovljica)

A partire da 135,00 €
Tourist Farm Ljubica

Poljane nad Škofjo Loko (Škofja Loka)

A partire da 46,00 €
GREEN ALPA VITA

Kobarid (Kobarid)

A partire da 110,00 €