Scopri Moena, con i suoi magnifici panorami sulle Dolomiti, e i sentieri da percorrere a piedi o in MTB!

Atmosfera da fiaba, una lingua antica, boschi lussureggianti, sentieri idilliaci, vie caratteristiche ricche di negozi e cime maestose: Moena, Perla Alpina del Trentino, è in grado di offrire una vacanza in montagna adatta a grandi e piccini.

panorami di Moena
Foto di Ralf Brunel, via Alpine Pearls

La cittadina, a forma di stella, sorge tra splendidi prati di una conca soleggiata ed è circondata da alcuni dei più bei gruppi dolomitici tra cui il Sella, il Latemar e il Catinaccio. In tutte le stagioni ogni tipo di viaggiatore trova l'attività perfetta, che sia una mattina sugli sci, un giro in MTB o un pomeriggio tra le malghe e i loro sapori. La Fata delle Dolomiti, chiamata così per le cime delle Dolomiti che la circondano si tingono di rosa all'alba e al tramonto, è un luogo dal fascino unico. Scopriamola insieme!

Cosa fare e vedere a Moena

cosa fare e vedere a Moena

Moena, la cittadina più grande della Val di Fassa, accoglie i suoi turisti con un centro curato, con le piazze chiuse al traffico che si distinguono per un'accattivante eleganza, i negozi raffinati. Poco più in là le cinque frazioni circondate da prati e boschi, ognuna con la sua piccola chiesa e i tipici tablà, antichi fienili, e gli storici affreschi. Passeggiare tra le vie della Perla Alpina è un vero piacere: si passa dallo shopping al totale relax respirando l'aria di montagna. Tra le cose da non perdere c'è la Chiesa di San Vigilio, con il suo stile gotico nord-europeo, le trincee che si nascondono nei boschi, una passeggiata al lago alpino di San Pellegrino, il percorso Barefoot nei dintorni della malga Roncac.

Itinerari lenti da non perdere

Itinerari lenti a Moena

I paesaggi montani che circondano Moena sono uno scenario da sogno per gli amanti di trekking e MTB.Tra i tanti sentieri che si possono fare c'è quello che parte da Le Cune, raggiungibile con la cabinovia, e arriva alla bellissima e panoramica cima del Sas da Mesodì (2300 m). Da qui si segue il sentiero n. 614, detto anche “Troi dei Soldai”, e si arriva allo Chalet Valbona da cui è possibile scendere a valle con l’impianto. Invece, una volta raggiunto il bellissimo Passo San Pellegrino, si può seguire un sentiero pianeggiante che porta alla conca di Fuciade, spettacolare anfiteatro calcareo.

Il Puzzone e la polenta: cibo e specialità locali

puzzone di Moena
© Ferruccio Zanone via Wikimedia

Scoprire Moena significa anche immergersi nella cultura ladina e nei suoi sapori tipici. Nei rifugi, nelle malghe e nei ristoranti raffinati del centro propongono le gustose ricette tradizionali, come ad esempio la zuppa d'orzo, gli gnocchi di polenta, i ciajonciè (ravioloni ripieni), le fortaes, frittelle a forma di chiocciola. Tra i prodotti tipici spicca il formaggio Puzzone, che si distingue per il suo odore e per il caratteristico sapore.

Una vacanza attiva a Moena

Una vacanza attiva a Moena

D'inverno, a Moena, non si finisce mai di sciare. In pochi minuti è possibile raggiungere con gli skibus gratuiti la Ski Area Lusia/Passo San Pellegrino che offre quasi 100 chilometri di divertimento sulle piste. D'estate ti aspetta la Ciclabile delle Dolomiti di Fassa e di Fiemme, un percorso di 48 chilometri che offre panorami mozzafiato, e il centro sportivo di Navalge, dove potrai giocare a tennis, calcetto, bocce e beach volley. A Moena troverai numerosi negozi dove noleggiare tutto quello che serve per le attività estive ed invernali.

Arrivare senza auto

Mobilità nelle Perle Alpine

Moena è facilmente raggiungibile in autobus dalle stazioni ferroviarie di Bolzano, Trento e Cavalese. Inoltre sono molte le strutture che offrono un comodo servizio transfer dalla fermata autobus più vicina o dalle stazioni di Vigo di Fassa e Bolzano. Anche una volta arrivato a destinazioni, la macchina non serve. Con la card a pagamento Panoramapass tutte le funivie della Val di Fassa e i mezzi di trasporto pubblici sono inclusi e inoltre avrai a disposizione una fitta rete di autobus di linea, il trenino turistico che d'estate porta dal centro di Moena alle frazioni circostanti, numerosi scibus, il Bikeexpress Fassa-Fiemme per tornare a Moena con la bici che potrai anche noleggiare in loco. In inverno inoltre potrai rilassarti con una romantica gita in carrozza tra i paesaggi innevati del Passo San Pellegrino.

Dove dormire green a Moena

Dove dormire green a Moena

A Moena non mancano le strutture ricettive eco-sostenibili. Potrai scegliere tra diversi hotel e una casa vacanza immersi nel verde o nel centro della cittadina, potrai gustare ottime colazioni con prodotti locali o rilassarti nel centro benessere. Scopri qui le possibilità e prenota la tua vacanza!

Autore: Chiara Marras

Immagine di copertina: foto di Federico Modica, via Alpine Pearls