Il settimanale F, nel numero del 29 giugno, racconta ai suoi lettori le bellezza della Carnia, un territorio incontaminato appartenente alla regione  del Friuli. La struttura consigliata per soggiornare in questo bellissimo angolo d’Italia è il B&B eco-sostenibile Profum di Bosc, che parte del nostro grande network.

Nell’articolo si legge:

Natura assoluta

Tra prati e laghi alpini, a piedi, in bicicletta o in canoa. Dai boschi spuntano cervi, camosci e caprioli

I pinnacoli di roccia creati da erosioni millenarie sono una delle meraviglie del Sentiero naturalistico del Lander, una bella passeggiata geologica di montagna che parte da Piano d’Arta. Un paio di ore in cui si sta con il naso all’insù per ammirare da vicino le spettacolari forme di questi torrioni di pietra che s’innalzano per decine di metri nel cielo azzurro. Di grande impatto visivo anche i sentieri della riserva naturale del Monte Cucco. Per chi li affronta alla mattina presto o alla sera, verso il tramonto, non sono rari gli incontri con cervi, camosci, caprioli che vivono all’interno del bosco di pini neri d’Austria. In Carnia le alte pareti di roccia si specchiano in sorgenti, ruscelli e specchi d’acqua che si prestano per praticare ogni genere di sport, come canoa, windsurf, vela o circuiti in bicicletta lungo le rive.

Articolo del settimanale F su Carnia e Ecobnb

Scarica qui l’articolo della rivista Donna Moderna

Vedi tutta la rassegna Stampa di Ecobnb

 

 


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 25 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il rassegna stampa ed etichettato , , , , . Ecco il permalink.