Quale è la condizione degli animali destinati a diventare cibo? Come le scelte alimentari che compiamo ogni giorno mettono in pericolo il nostro Pianeta e costringono gli animali ad un vero e proprio olocausto? E ancora, come possiamo immaginare un futuro migliore, partendo dalle nostre scelte a tavola?

Sono solo alcuni dei temi sui quali si interrogano artisti, fotografi, scultori e pittori di tutta Italia, per mostrare il loro punto vista sulla condizione animale oggi.

L’Olocausto Animale è il nome del concorso lanciato in questi giorni da Parma Etica, uno dei più grandi festival dedicati all’alimentazione vegana in Europa, che si tiene ogni anno a Parma, all’interno del parco Ex-Eridania.

Le opere saranno in mostra dal 12 al 14 giugno 2015 e i visitatori stessi potranno votarle, decretando così quella vincitrice.

In premio un soggiorno eco-sostenibile per due persone nel cuore selvaggio del Parco Nazionale della Majella Orientale, nella Casa Vacanza eco-friendly Il Bosco dei Daini.

Un daino nella natura

Il vincitore avrà così la possibilità di scoprire una delle aree più incontaminate dell’Abruzzo (precisamente a Fara S.Martino, Chieti), a due passi dal mare e dalle cime più alte della Majella. Il punto di partenza ideale per esplorare il  Monte Amaro, ma anche suggestivo litorale della Costa dei Trabocchi.

Da non perdere i piccoli borghi della zona, che custodiscono il sapore lontano di un’Italia antica, il profumo dei cibi locali, le tradizioni, l’artigianato tipico. I generosi oliveti e vigneti, che offrono olio extravergine d’oliva e vini d’eccellenza. I siti archeologici interessanti, i musei, i castelli, le abbazie di notevole bellezza, gli eremi nascosti, le testimonianze e percorsi religiosi di grande importanza.

Tra gli svariati ettari tra boschi e prati che circondano la casa eco-friendly potrete osservare i daini passeggiare in libertà e assaporare il silenzio, scandito dal ritmo lento della natura. Vi accoglieranno i paesaggi unici incorniciati dalle grandi finestre del Bosco dei Daini, il rumore del fuoco che arde nel camino e una sorpresa speciale che Paola, la proprietaria, riserva sempre ai suoi ospiti.

Se state già sognando una vacanza al Bosco dei Daini, non vi resta che partecipare al concorso L’Olocausto Animale.

Come? Inviando una foto a bassa risoluzione della vostra opera entro il 20 Maggio 2015 a parmaetica@live.com, ed indicando nome e cognome, titolo e dimensioni dell’opera.  Le opere verranno selezionate dall’associazione Parma Etica e saranno accettate sino ad esaurimento posti.

Cosa dire? Buona fortuna, e buon viaggio!

Per maggiori informazioni: Parma Etica

Scarica qui il Regolamento del Concorso

Foto di copertina: immagine di Jo Frederiks.

 


Autore: Silvia Ombellini

Sono un architetto con la passione del viaggio, una mamma che sente sempre più urgente e necessario riuscire a vivere in armonia con l’ecosistema del quale siamo parte. Dopo la nascita del mio secondo bimbo è nato anche ViaggiVerdi, un'avventura intrapresa per cambiare il modo di viaggiare, per renderlo più sostenibile, giusto e buono con l'ambiente, i luoghi e le persone che li abitano.
Altri articoli di Silvia Ombellini →


Questo articolo è stato pubblicato il news ed eventi ed etichettato , , , , , . Ecco il permalink.