A piedi sui sentieri del re

Un lungo sentiero tra cascate, vallate, alpi marittime e laghi
  • Tempo di percorrenza: 7 ore

  • Difficoltà: Difficile

  • Perchè ci piace: Permette di riscoprire l'antica riserva di caccia del re Vittorio Emanuele II

  • Lunghezza: 22 km

  • Dislivello: 1040 m

  • Percorribilità: in bici, a piedi

  • Costo: 0 €

  • Il nostro consiglio: Bisogna essere adeguatamente equipaggiati : scarpe da montagna alte , zaino e bastoncini permettono un'ottima escursione

Sveglia presto e partenza dalle Terme di Valdieri (1385 m). Poco prima del pianoro del Valasco ci accoglie una spettacolare cascata ed una fontana con ottima acqua di montagna.

Caratteristica cascatella lungo il percorso

Girato l'angolo ecco che ci troviamo di fronte a un panorama a dir poco meraviglioso! Circondata dalle alpi marittime e da abbondante acqua ci troviamo di fronte alla Reale Casa di Caccia, ora divenuta un rifugio.

Reale Casa di Caccia, divenuto rifugio

Proseguiamo la strada di destra e ci ritroviamo al Piano superiore del Valascoda. Qui si gode di una ottima veduta della vallata. Si oltrepassa un ponticello in legno, a sinistra troviamo un sentiero che sale in direzione della Val Morta e del Colletto del Valasco,noi continuiamo la strada che prosegue verso destra.

Due marmotte
Lungo il percorso è facile incontrare marmotte

Dopo alcuni tornanti ci troviamo al bivio che ci permette di raggiungere in circa un'ora il rifugio Questa (2388 m) da cui si gode di una ottima visuale del Lago delle Portette (2361 m). Dopo una breve pausa o pranzo continuiamo il nostro percorso in direzione Lago del Claus dominato dall'omonima Testa.

Lago del Claus
Lago del Claus

Proseguiamo il fantastico e sentiero e in circa 40 minuti; camminando su una strada lastricata raggiungiamo il lago inferiore di Valscura.

Il Lago inferiore di Valscura
Il Lago inferiore di Valscura

Scendiamo per una mulattiera dove è possibile passare in una galleria od altrimenti evitandola grazie a una rapida scorciatoia. ecco che ora ci ritroviamo al bivio che ci permetteva di salire al rifugio Questa in un'ora. scendiamo ripercorrendo la stessa strada arrivando nuovamente al piano superiore ed infine alla casa di caccia, per giungere poi al punto di partenza.

 

Autore: Linda Montorio - premio "Share your green adventure"

Alloggi ecosostenibili

Agriturismo Doremi B&B Farm Cuneo

Cervasca (Cuneo)

A partire da 80,00 €
Hotel du Grand Capelet

Belvédère (Provence-Alpes-Côte d'Azur)

A partire da 80,00 €
L'Arbergh Locanda del Parco

Vernante (Piemonte)

A partire da 25,00 €
Les Chamois

La Bollène-Vésubie (Provence-Alpes-Côte d'Azur)

A partire da 98,00 €
Hostellerie Du Randonneur

Rimplas (Provence-Alpes-Côte d'Azur)

A partire da 676,00 €
Borgata Sagna Rotonda

Marmora (Piemonte)

A partire da 67,00 €
Locanda Lou Pitavin

Marmora (Piemonte)

A partire da 55,00 €
L'Artisin

Limone Piemonte (Piemonte)

A partire da 90,00 €
Arrucador, alle porte dei parchi

Limone Piemonte (Piemonte)

A partire da 110,00 €
Bragard Hotel

Limone Piemonte (Piemonte)

A partire da 220,00 €
Ecogîte de Villeplane

Guillaumes (Provence-Alpes-Côte d'Azur)

A partire da 62,00 €
ecogite et yourtes de Villeplane

Guillaumes (Provence-Alpes-Côte d'Azur)

A partire da 64,00 €
Ecovillaggio Torri Superiore

Ventimiglia (Liguria)

A partire da 60,00 €
THE MORTOLA TOWER LUXURY ECO RESORT

Ventimiglia (Liguria)

A partire da 200,00 €
Agrilunassa Eco Guesthouse

Bordighera (Liguria)

A partire da 70,00 €