Ceresole Reale è una Perla Alpina immersa nella natura del Parco Nazionale Gran Paradiso, regno di camosci, volpi, aquile, marmotte e stambecchi e un'incredibile e variegata flora alpina.

Due ore da Torino, a pochi passi dalla Valle d'Aosta e dalla Francia: è qui che ci aspetta Ceresole Reale, un borgo montano che comprende un territorio ampio quasi 10.000 ettari ma è casa di soli 160 abitanti. Almeno quando non ci sono i turisti, che in ogni stagione dell'anno vengono a scoprire la meraviglia dei suoi laghi, delle alte vette e della sempre sorprendente natura incontaminata

Cosa vedere a Ceresole Reale

Ceresole Reale
Foto via Alpine Pearls

Ci troviamo a 1600 metri di altitudine, di fronte a noi c'è il lago omonimo di Ceresole Reale, dove si specchiano bellissime e maestose cime. La maggior parte di quello che ci circonda fa parte del bellissimo Parco Nazionale del Gran Paradiso. La prima cosa che colpisce è l'assoluta quiete del luogo: è forse questa la vera e autentica vita di montagna? La natura ti avvolge e ti senti tutt'uno con lei. Qui è bello esplorare, seguire i sentieri, ammirare le stelle alpine e i rododendri o rimanere senza fiato davanti le repentine apparizioni dei camosci, degli stambecchi, delle aquile e delle marmotte. Il Colle del Nivolet è un valico alpino che si raggiunge grazie a una tra le strade più spettacolari d’Italia: si parte da Ceresole Reale, e si sale per 18.5 chilometri, fino a quota 2612 metri. Il panorama è mozzafiato e questo luogo davvero incredibile è perfetto anche per chi ama osservare le stelle. Infatti è del tutto privo di inquinamento luminoso e ogni notte regala uno spettacolo strepitoso.

Itinerari lenti per vivere la montagna

Ceresole Reale in inverno
Foto via Alpine Pearls

Da Ceresole Reale partono centinaia di sentieri, che attraverso fitti boschi di larici e abeti portano alle malghe e alle cime più belle del parco. Tra i tanti, durante un soggiorno nella Perla Alpina non può certo mancare il giro del lago artificiale, una passeggiata alla portata di tutti che permette di scoprire tutti gli ambienti che si susseguono nella zona. Da non perdere anche tutti quei sentieri che ci portano in quota e ci permettono di raggiungere i tanti laghi alpini che costellano la zona. 

Cibo e specialità a km zero

I sapori di Ceresole Reale
Foto via Alpine Pearls

Come non assaggiare i sapori della tradizione montanara piemontese? Nei ristoranti di Ceresole Reale e nelle malghe potrai gustare la deliziosa polenta concia, con formaggio toma e burro, o la zuppa del Gran Paradiso, una pietanza a base di patate, cipolle o porri e pane. Tra i prodotti tipici ci sono poi i funghi, i formaggi, la selvaggina.

Sport in ogni stagione

Lago di Ceresole Reale
Foto di Luca Fassio via Alpine Pearls

D'inverno ci sono le piste da fondo, i sentieri ricoperti di neve da percorrere con le ciaspole, le colate di ghiaccio per fare ice climbing; d'estate le pareti di roccia di gneiss granatico aspettano gli arrampicatori, la pesca e gli sport acquatici nel lago, il trekking. Inoltre, Ceresole Reale è tappa della Grande Traversata delle Alpi (GTA), uno dei più suggestivi trekking alpini che dal mare percorre le vallate piemontesi sino alle vette delle Alpi.

Come arrivare e muoversi senza auto

Con il treno da Torino si arriva a Pont Canavese da dove partono corse giornaliere di autobus verso Ceresole Reale. Il paese propone varie soluzioni di mobilità dolce: dalle barche senza motore e canoe per navigare il lago ai bus di linea, dalle MTB in noleggio alla navetta del Nivolet.

Soggiorno green a Ceresole Reale

Strutture ricettive green a Ceresole Reale
Chalet del Lago

Non farti ingannare dai pochi abitanti e dalle ridotte dimensioni del borgo: a Ceresole Reale sono tante le strutture ricettive eco-sostenibili, a dimostrazione dell'impegno della comunità nel rispetto dell'ambiente. Ci sono rifugi, campeggi con tende e bungalow o hotel con centro benessere. Qui puoi scegliere l'opzione perfetta per te e prenotare la tua vacanza!

 

Foto di copertina © Luca Fassio via Alpine Pearls