Carla Soffritti di Ella ha pensato al primo Digital Detox Day: sabato 1° luglio 2017 stacchiamo spine e Wi-Fi e trascorriamo una giornata offline, riscoprendo il piacere di stare a contatto con la natura, noi stessi e gli altri.

Digital Detox Day
Ella – Credit Francesca Cavalca

Siamo sempre connessi: passiamo mediatamente 4 ore e mezzo al giorno su internet e controlliamo i nostri smartphone 46 volte nell’arco di 24 ore (e c’è, soprattutto tra i giovani, chi lo controllo anche 200 volte). WhatsApp, Facebook, Instagram e Youtube sono tra le attività preferite; i Social Network hanno sicuramente cambiato la nostra vita quotidiana e per alcuni si sono trasformati in una vera e propria dipendenza.

Diverse ricerche scientifiche dimostrano come l’uso compulsivo del cellulare e dei computer possa causare problemi alla salute: vista offuscata, mal di testa, disturbi del sonno, dolore al collo, alla schiena, annebbiamento della memori, fino ad arrivare a depressione e infertilità.

Per molti di noi non è semplice immaginare di trascorrere un’intera giornata senza neanche dare un rapido sguardo alle ultime novità dei social, ma proprio per questo è necessario pensare a disintossicarsi dall’eccessivo uso della tecnologia e a riprendere coscienza di e di ciò che ci circonda. Nasce da questa consapevolezza l’idea virtuosa di Carla Soffritti, responsabile dell’Ufficio Stampa Ella, che ci piace condividere.

Digital Detox Day
Ella – Credit Francesca Cavalca

Per il primo luglio invitiamo tutti gli hotel e i Bed&Breakfast del nostro network a dotarsi di una scatola (la Digital Detox Box) e chiedere ai propri ospiti di riporvi il proprio dispositivo per qualche ora, o ancora meglio per tutta la giornata. Sarà un’occasione per godersi al meglio il giorno di vacanza: potremmo finalmente ammirare i panorami non attraverso una lente, ma con i nostri occhi, potremmo goderci ogni momento, con noi stessi e con gli altri. Il Digital Detox Day però si può estendere anche al di fuori delle strutture ricettive: anche a casa possiamo preparare la nostra scatola per riporre tutti i dispositivi della famiglia.

Chi vuole aderire al primo Digital Detox Day italiano può commentare il post! Pronti a una giornata offline?

 

Ti potrebbero interessare:

Giornata della Terra

L’Anno dei Borghi in Italia


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 25 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il curiosità ed etichettato , , . Ecco il permalink.