31 maggio | 1 giugno

Profumo, colori e suoni della primavera. Da assaporare lentamente, camminando con le racchette da nordic walking su uno dei tratti più suggestivi dell’Alta via dei Parchi, quello della Val Cedra, nell’Appennino Parmense, all’interno del Parco dei Cento Laghi.

Qui la magia della primavera si tocca con mano, tra bolle di neve, timide fioriture e bellissimi laghi glaciali. La natura incontaminata sorprende con le prime fioriture rare e protette:  crochi, soldanelle e pulsatille alpine, primule appenniniche che fanno capolino a fianco delle ultime bolle di neve bianchissima che lentamente si scioglie sotto il sole di maggio, per confluire nei bellissimi laghi di origine glaciale che caratterizzano questo tratto di crinale appenninico. Camminando con i bastoncini da Nordic Walking, scopriremo come i movimenti del nostro corpo possono diventare fluidi e leggeri, ma sopratutto come ridurre la fatica e trarre beneficio da questa disciplina che proviene dal nord Europa.

Per recuperare le forze, un pranzo “selvatico” e a km zero con prodotti della montagna da gustare immersi nella natura dell’Alta via dei Parchi:  burro all’erba cipollina da stendere sul pane biologico e a km 0 di Nadia, frittata alle erbe selvatiche, parmigiano stagionato di Luciana, parmigiano fresco con noci e confettura a km 0 della Giustrela, torta salata di ortiche/spinacio selvatico, “pattona” (tipica torta dolce di farina di castagne del luogo), crostata con confettura e/o biscottini con confettura biologica e a km0.

Dopo il trekking nella natura, si passeggia tra i suggestivi borghi di montagna di Riana e Casarola, paese natale del Poeta Bertolucci, ascoltando le storie del luogo e raccogliendo le erbe selvatiche, che possono diventare anche una squisita tisana rinfrescante.

Nel cuore del borgo di Riana, in un’antica Cascina oggi sala polivalente del Parco, la proiezione del coinvolgente docu-film “Alta Via dei Parchi. Viaggio a piedi in Emilia-Romagna” (di Serena Tommasini Degna con Enrico Brizzi), sarà anche l’occasione per parlare dell’appennino e delle possibilità di turismo sostenibile.

La cena sarà l’occasione per scoprire i cibi e le tradizioni culinarie dell’appennino parmense, dai tortelli di erbetta, alle ricette con i funghi primaverili e le erbe selvatiche della montagna.

Il pernottamento, semplice ma suggestivo, avverrà in tre diverse strutture ricettive: due edifici in pietra locale immersi nel bosco a pochi passi da Casarola, ex essiccatoi delle castagne; un antico edificio nel borgo di Riana trasformato in un ostello di Riana attento all’ambiente (l’energia pulita viene prodotta con i pannelli fotovoltaici); e un accogliente B&B immerso nel verde, la Casa dei Lupini di Valditacca.

 

Costo di partecipazione (1 giorno e 1 notte):  49 € a persona  

47 € a persona per chi si iscrive entro il 1 maggio

10 posti disponibili

Comprensivo di: 1 pernottamento (notte di sabato 31 maggio), trasferimenti in pullman, pranzo selvatico a km zero sull’Alta via dei Parchi (31 maggio), merenda a Casarola, cena a Riana (31 maggio), visita guidata (sabato 31 maggio), bastoncini da nordic walking e istruttore di nordic walking per la giornata del 31 maggio, lezione preparatoria di nordic walking per principianti venerdì sera 30 maggio al parco Ducale di Parma (obbligatoria per chi non ha mai utilizzato i bastoncini ed intende farlo), partecipazione alla proiezione del Docu-film sull’Alta via dei Parchi e a tutte le attività previste nei 3 giorni.

Prenota con Paypal

Numero partecipanti
1 persona €20,00 EUR
2 persone €40,00 EUR
3 persone €60,00 EUR
4 persone €80,00 EUR
5 persone €100,00 EUR
Commenti

 

Programma dettagliato della giornata del 31 maggio:

• ore 8,00 | partenza da Parma in pullman per Pratospilla (Monchio delle Corti, Parma)

• ore 10.00 | ritrovo in loc. Pratospilla

• ore 10.15 | partenza per l’escursione guidata lungo un tratto dell’Alta Via dei Parchi, in Val Cedra, con la guida Monica Valenti (GAE) e l’istruttore di nordic walking  Francesco Bonini (Camminafacile – Anwi Parma)

• ore 13.00 | sosta e “pranzo al sacco selvatico”, degustando i prodotti del luogo, biologici e a km zero, selezionati da La Giustrela.

• ore 16.00 | Esercizi di stretching, per rilassare i muscoli e ritrovare l’energia, a cura di Francesco Bonini, Camminafacile Parma.

• ore 16.30 | Passeggiata tra gli antichi borghi di Casarola e Riana, ascoltando le storie del luogo, raccogliendo le erbe aromatiche per preparare una tisana profumata a km zero.

• ore 18.00 | Sala polivalente della Cascina Cavalli a Riana, proiezione del docu-film  “Alta Via dei Parchi. Viaggio a piedi in Emilia-Romagna”, (film di Serena Tommasini Degna, con Enrico Brizzi, produzione Articolture in collaborazione con Regione Emilia-Romagna).

• ore 20.00 | Cena a km zero, per riscoprire i gusti della montagna e parlare di antiche ricette.

• ore 23.00 | pernottamento nelle strutture ricettive del luogo (Ostello Cascina Cavalli a Riana, Bivacchi del Parco nel Castagneto di Casarola, B&B La casa dei Lupini a Valditacca di Monchio delle Corti)

Info e prenotazioni: info@ecobnb.it, Tel. 327 2262120 – 339 7018300

 

Informazioni sull’itinerario completo (31 maggio – 2 giugno)

 

Evento organizzato da:

ViaggiVerdi           itaca_LOGO_NEW

 

 

Con il contributo di:

Parchi del Ducato             AVP

 

Partners tecnici:

ANWI_Logo alta definizione            Camminafacile_Logo alta definizione           

 

In collaborazione con:

 SlowFoodCondottaParma            Ella Studio                                    

 

 

Con il Patrocinio di:

provinciadiparma