Pasqua in cammino... Storie di "rocce, carusi e incappucciati"

Enna - 94100 Enna (EN) - Italia
Da Enna, in cammino sugli Erei, attraverso la storia degli incappucciati, l'epopea delle zolfo, il parco minerario di Floristella e le meraviglio del Monte Altesina, la cima più alta degli Erei. Ma anche un viaggio sensoriale alla scoperta delle tradizioni e dei sapori della Sicilia, tra aziende agricole a specialità a km zero.

Rivivremo l'epopea dello zolfo, “oro giallo dei poveri”, esplorando il parco Minerario di Floristella e scopriremo le meraviglie del Monte Altesina la cima più alta degli Erei. Siti che rivestono un ruolo importante anche da un punto di vista naturalistico e geologico tanto da far parte del “Rocca di Cerere” global geopark U.N.E.S.C.O. Sarà anche un viaggio sensoriale all'insegna del gusto e della tradizione enogastronomica di quest'angolo di Sicilia con visite e degustazioni in aziende agricole, pranzi a Km0, buon vino, il migliore street food ennese e tanta simpatica compagnia...

PROGRAMMA

VENERDÌ 30/03- VIA SACRA E PROCESSIONE DEGLI INCAPPUCCIATI
Inizia da Enna la nostra avventura sugli Erei, per il primo giorno un percorso breve, ma impegnativo e carico di storia: l'ascesa lungo la VIA SACRA di Enna, che rappresentò La Via d'accesso cittadina per eccellenza. Infatti, come ci raccontano Diodoro Siculo, Cicerone e altri grandi autori greci e latini, i pellegrini da tutto il Mediterraneo giungevano nella vallata ai piedi della Rocca di Cerere, da qui seguivano un percorso costellato di edicole votive, sorgenti e vasche rituali, fino a giungere sulla sommità, dove, sulle verdi vallate circostanti, dominava l'area sacra dedicata a Demetra e Kore; questa era la sede del più antico culto omaggiato a queste divinità, secondo le fonti storiche.
Nel tardo pomeriggio avremo modo di assistere alla processione del VENERDÌ SANTO di Enna, retaggio vivente della dominazione spagnola; il miglior peridodo per visitare la città. Qui oltre duemila confrati INCAPPUCCIATI, in rigoroso ordine e religioso silenzio, danno luogo al lungo corteo funebre che percorre tutta la città. Il passaggio delle confraternite sarà di certo fonte di ispirazione per gli amanti di fotografia. Il percorso, inoltre, sarà anche un momento di scoperta del migliore street-food ennese, dove sicuramente il primato spetta a sua maestà l'arancino.

SABATO 31/03-VILLAGGIO BIZANTINO E NECROPOLI DI REALMESE
Un trekking alla scoperta di due tra i siti archeologici più belli e interessanti dell’ennese, e della natura che li caratterizza. Inizieremo il nostro percorso dell’imponente Necropoli di Realmese, con le sue trecento piccole tombe a forno di età protostorica, scavate nelle maestose pareti di bianca roccia calcarea.
Solcando l’antica Regia Trazzera Calascibetta-Gangi, giungeremo presso la zona detta “O’ scurùsu”, con le sue tante sorgenti in grotta, le tombe a fossa e a grotticella, quelle a camera e ad arcosolio, per giungere ad una zona sommitale dove sostare per il pranzo a sacco, godendo di uno sconfinato panorama. Splendidi paesaggi, come il Monte Altesina, l’Etna e le verdi colline xibetane, rapiranno i nostri sguardi, lungo un cammino che ci condurrà al Villaggio bizantino di Vallone Canalotto.
Qui andremo alla scoperta del villaggio nella roccia, un luogo dove natura e storia si incontrano, legandosi armoniosamente. Un autentico viaggio nell’antichità e, al contempo, un’esperienza sensoriale unica, all’ombra di maestose pareti di roccia che dominano la Valle del Morello e l’omonimo lago, ospitando tombe a grotticella e ad arcosolio, la chiesa rupestre, i columbaria, il qanat, i palmenti, in un ideale abbraccio di pietra che narra di epoche lontane e antichi popoli.
Dulcis in fundo, caffè e “sgrinfiato” a fine escursione.

DOMENICA 01/04- PARCO MINERARIO FLORISTELLA-GROTTACALDA
Un museo di archeologia industriale a cielo aperto, così viene definito questo il parco.
Lo zolfo “oro giallo dei poveri” rappresentò, dalla fine del XVIII sec. fino al secondo dopoguerra, un treno importante per l'economia di questo territorio anche se a carissimo prezzo; nella miniera erano infatti impiegati grandi e piccini. Questi ultimi, i “carusi”, ragazzi al di sotto dei 15 anni, furono tra i protagonisti di questa tragica epopea.
Visiteremo l'antico palmento, Palazzo Pennisi e il museo del lavoro al suo interno, il sito minerario vero e proprio: gallerie, pozzi, castelletti, discenderie, calcheroni, forni “Gill” e la fonte di acqua sulfurea del Rio Floristella. Ci muoveremo allora verso il vecchio villaggio dei minatori di Grottacalda per la pausa pranzo con prodotti a km.0 e piatti tipici della tradizione siciliana.
In serata ad Enna, presso l'enoteca Tommy's wine - Enoteca, Osteria un'esplorazione sensoriale tra tradizione e innovazione di autentiche prelibatezze, allegramente accompagnata da degustazione di vini rigorosamente made in Sicily.

LUNEDÌ 02/04- R.N.O. MONTE ALTESINA
Il percorso si snoda su sentieri in cui storia e natura si legano armoniosamente, in una delle riserve più belle del territorio ennese. La vetta degli Erei, la cima più alta della catena montuosa, fu scelta dagli arabi, e poi dai successivi conquistatori normanni, quale punto trigonometrico per la suddivisione geografica della Sicilia in tre valli, Val di Mazara, Val Demone e Val di Noto, così che potessero controllare al meglio i loro domini.
Dal punto di vista naturalistico la riserva racchiude in sé una ricca biodiversità sia animale che vegetale. Qui ad esempio, il leccio ha attecchito oltre i 1100 m. In vetta sarà poi possibile ammirare i resti di un insediamento indigeno ellenizzato, lungo il percorso ci imbatteremo invece in gruppi di tombe a camera e a grotticella, e nei ruderi di un antico convento costruito su un affioramento roccioso , il cosiddetto “cummintàzzu”, elementi che testimoniano una continuità insediativa persistita per millenni. il trek attraverserà una lecceta di impareggiabile valore e bellezza.
Pranzo presso l'Az. agricola Caseari Diventi

Prezzo tot 4gg: 190€
include: guide ambientali escursionistiche, organizzazione, pranzi e degustazioni in programma (street-food escluso)

4 gg + 3 notti + colazione + guide + pranzi e degustazioni 190 € (invece di 250€) per persona

Offerta dedicata agli amanti del natura e del folklore.
L'offerta è sempre attiva. La processione verrà sostituita con la visita della città di Enna.


4 gg + 3 notti + colazione + guide + pranzi e degustazioni 190 € (invece di 250€) per persona

Offerta dedicata agli amanti del natura e del folklore.
L'offerta è sempre attiva. La processione verrà sostituita con la visita della città di Enna.

A cura di

AgriCasaVacanza Cafeci

Piazza Armerina (Sicilia)

A partire da 60,00 €