In Europa l’era dei mezzi di trasporto sostenibili è ufficialmente iniziata, e un futuro a zero emissioni non sembra più così lontano: in Olanda, nelle città di Eindhoven e Helmon, da pochi mesi sono in funzione 43 bus elettrici, una delle flotte elettriche più grande d’Europa.

In Olanda si viaggia con i bus elettrici
Foto via http://www.transdev.nl

L’Olanda all’inizio del 2016 ha annunciato di voler arrivare a una mobilità a zero emissioni nel giro di pochi anni e questo è solo il primo grande passo. Si tratta di modelli lunghi circa 18 metri che possono trasportare più passeggeri rispetto a quelli tradizionali e si ricaricano in soli 30 minuti.

A Eindhoven i punti di ricarica sono 43 e permettono ad ogni autobus di iniziare il proprio turno con le batterie cariche. Le tratte coperte per ora sono quelle urbane, le più brevi e le più congestionate dal traffico, così da ridurre lo smog nelle zone più centrale delle città.

Ma non solo in Olanda il trasporto diventa sempre più sostenibile. Parigi, Madrid e Atene intendono mettere al bando i motori diesel entro il 2025, mentre la più grande flotta di bus elettrici la troviamo a Londra che ha da poco inaugurato anche il primo bus a idrogeno.

 

Foto di copertina di Misanthropic One via Flickr

Ti potrebbero interessare anche:

3 buoni motivi per scegliere la mobilità sostenibile

Giro del mondo in dieci città che amano la bicicletta, davvero!

La nuova energia dell’Europa è rinnovabile


Autore: Chiara Marras

Sono Chiara, 25 anni, una laurea in tasca e tanti progetti in mente. Credo fortemente nel web come punto di scambio e divulgazione e penso che uno dei temi più urgenti in questo momento sia l'eco-sostenibilità. Perché allora non riscoprire il viaggio come unione con la natura e con la cultura locale?
Altri articoli di Chiara Marras →


Questo articolo è stato pubblicato il curiosità ed etichettato , , , . Ecco il permalink.